Turnera aphrodisiaca

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Damiana
Tunera diffusa 2.jpg
Fiore di Tunera diffusa
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Plantae
Sottoregno Tracheobionta
Divisione Magnoliophyta
Classe Magnoliopsida
Sottoclasse Dilleniidae
Ordine Violales
Famiglia Turneraceae
Genere Turnera
Specie Turnera diffusa
Sottospecie T. diffusa var. aphrodisiaca
Nomi comuni

Damiana

La Damiana (Turnera diffusa var. aphrodisiaca (G.H. Ward) Urban) è un piccolo arbusto appartenente alla famiglia delle Turneracee, proveniente dal Messico, Texas, Caraibi e Sudamerica.

Usi[modifica | modifica sorgente]

Avvertenza
Le informazioni qui riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. Questa voce ha solo scopo illustrativo e non sostituisce il parere di un medico: leggi le avvertenze.

Utilizzata dagli indigeni fin dall'antichità, come suggerisce il suo nome scientifico le vengono attribuite proprietà afrodisiache e psicostimolanti.

Il principio attivo della damiana, la damianina, non è stato ancora identificato con precisione ed agirebbe verosimilmente con un meccanismo d'azione parasimpaticolitico, avendo effetti rilassanti sul sistema nervoso centrale. In realtà, ricercando fra le varie fonti, emerge che si tratta di un rimedio naturale piuttosto efficace, anche contro i deficit erettivi e capace di incrementare la massa spermatica. È da tempo approvato dalla farmacopea statunitense, mentre quella tedesca ne dà una valutazione critica.

Sul mercato viene venduta in foglie o, più comunemente, sotto forma di capsule e compresse. La damiana in foglie può essere assunta come infuso oppure fumata. Se assunta in modo considerevole può indurre lievi effetti psicotropi.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

botanica Portale Botanica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di botanica