Trulli GP

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Trulli Formula E Team
SedeLugano, Svizzera
Categorie
Formula E
Dati generali
Anni di attivitàdal 2014 al 2015
FondatoreLucio Cavuto, Jarno Trulli, Francesco Guarnieri
DirettoreFrancesco Guarnieri
Formula E
Anni partecipazionedal 2014 al 2015
Miglior risultato10° 2014-2015
Gare disputate11
Piloti nel 2015
Italia Vitantonio Liuzzi
Italia Jarno Trulli
Vettura nel 2015Spark-Motomatica JT-01

La Trulli GP (Trulli Formula E Team) è stata una squadra automobilistica che gareggiava nel campionato di Formula E. È stato fondata dall'ex pilota di Formula 1 Jarno Trulli.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il team è nato rilevando la Drayson Racing. Il 18 giugno 2014 viene ufficializzata la sua partecipazione al campionato mondiale di Formula E 2014-2015.[1] Il 15/12/2015 la squadra ufficializza il ritiro dalla Formula E.

Stagioni[modifica | modifica wikitesto]

2014-2015[modifica | modifica wikitesto]

Il Trulli GP al Punta del Este.

Per la stagione 2014-2015 vengono nominati piloti Michela Cerruti e lo stesso Jarno Trulli, che torna al volante di una monoposto per la prima volta dal 2011. L'inizio di stagione è molto deludente: in qualifica Trulli commette un errore ed è costretto a partire dal fondo mentre la Cerruti risulta la più lenta tra i piloti che hanno fatto segnare un tempo valido (tenendo dietro 3 piloti nella qualifica generale). In gara Trulli non riesce a prendere il via mentre la Cerruti giunge solo in quattordicesima posizione. Nella seconda gara, Trulli, dopo essere stato a lungo in seconda posizione viene penalizzato con un drive through per un eccessivo consumo di energia mentre la Cerruti si ritira al primo giro per un contatto. A Punta del Este Trulli riesce a ottenere dei punti giungendo in quarta posizione mentre ancora una volta la Cerruti non guadagna punti e giunge undicesima. A Buenos Aires entrambe le vetture si ritirano. Dalla gara successiva di Miami Michela Cerruti viene sostituita da Vitantonio Liuzzi che ottiene due punti a Berlino, dove Jarno conquista la pole-position.

2015-2016[modifica | modifica wikitesto]

I piloti per la seconda stagione saranno Vitantonio Liuzzi e Salvador Durán.[2]. Nei test però la vettura si dimostra poco affidabile, al punto che Liuzzi riesce a scendere in pista solo all'ultimo giorno, ciononostante il team decide di mantenere la fornitura dei motori da parte di Motomatica.[3] Nel primo appuntamento stagionale il team non riesce a prendere il via a causa di problemi doganali, mentre a fermare il team nella seconda gara sono le verifiche tecniche. A seguito delle numerose difficoltà tecniche ed economiche, il team italiano decide di ritirarsi dalla Formula E.[4]

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Anno Vettura Gomme No. Piloti 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 Points T.C.
2014–15 Spark-Renault SRT 01E M BEI PUT PDE BNA MIA LBH MON BER MSC LON 17 10th
10 Italia Jarno Trulli Rit 17 4 Rit 15 Rit 11 19 18† 15 Rit
18 Italia Michela Cerruti 14 Rit 12 Rit
Italia Vitantonio Liuzzi 16 13 NC 9 17
Svizzera Alex Fontana Rit 14
2015-16 Spark-Motomatica JT-01 M CHI MAL URU ARG MEX USA FRA GER GBR
10 ItaliaVitantonio Liuzzi NA NA
18 Messico Salvador Durán NA
Italia Jarno Trulli NA

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Automobilismo Portale Automobilismo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di automobilismo