Trasporti in Algeria

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Algeria: carta geopolitica con rete ferroviaria e stradale

Questa voce raccoglie le principali tipologie di trasporti in Algeria.

Trasporti su rotaia[modifica | modifica wikitesto]

Rete ferroviaria[modifica | modifica wikitesto]

Reti metropolitane[modifica | modifica wikitesto]

Reti tranviarie[modifica | modifica wikitesto]

Il servizio tranviario è presente ad Algeri (inaugurato nel 2011), a Orano (inaugurato nel 2013) e a Costantina (inaugurato nel 2013); in costruzione ad Annaba, Batna, Mostaganem, Ouargla, Sétif e Sidi Bel Abbès; in fase di progetto a Béchar, Béjaïa, Biskra, Blida, Chlef, Djelfa, Jijel, Mascara, M'Sila, Relizane, Skikda, Tébessa, Tiaret e Tlemcen.

Trasporti su strada[modifica | modifica wikitesto]

Rete stradale[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Lo stesso argomento in dettaglio: Autostrada A1 (Algeria).

Strade pubbliche: in totale 108.302 km (dati 2004).

  • asfaltate: 76.028 km.
  • bianche: 32.274 km.

Autostrade: in servizio 1.058 km (dati 2015).

Reti filoviarie[modifica | modifica wikitesto]

Attualmente in tutta l'Africa non esistono filobus.

Autolinee[modifica | modifica wikitesto]

In tutte le zone abitate sono presenti aziende pubbliche e private che gestiscono trasporti urbani, suburbani, interurbani e turistici esercitati con autobus.

Trasporti aerei[modifica | modifica wikitesto]

Aeroporti[modifica | modifica wikitesto]

In totale: 136.

  • con piste di rullaggio pavimentate: 54.
  • con piste di rullaggio non pavimentate: 82.

Porti e scali[modifica | modifica wikitesto]

Sul Mar Mediterraneo[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Trasporti Portale Trasporti: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di trasporti