Tarallo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando altri significati, vedi Tarallo (disambigua).
Tarallo
Tarallini2.JPG
Tarallini
Origini
Luogo d'origineItalia Italia
RegioniCalabria
Campania
Basilicata
Lazio
Molise
Puglia
Dettagli
Categoriapiatto unico
RiconoscimentoP.A.T.
Settorepaste fresche e prodotti della panetteria, della biscotteria, della pasticceria e della confetteria

Il tarallo o tarallino è un prodotto da forno tipico dell'Italia meridionale. Ha origini antiche: ritrovamenti di resti carbonizzati sono stati rinvenuti ad Oria (BR) negli anni '70 presso il santuario di Monte Papalucio.[1] Una variante particolare si ha in Toscana con i biscotti salati all'anice, che hanno un impasto simile ma a forma di 8 più grande ed una cottura diversa e peculiare.

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

Il prodotto assume numerose varianti dettate dalla zona di produzione. Principalmente si tratta di un anello di pasta non lievitata cotto in forno. L'impasto base è composto di farina, acqua o vino bianco, olio e sale a cui vengono talora aggiunta degli ingredienti per insaporirlo, come ad esempio i semi di finocchio.

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

I taralli e loro varianti sono riconosciuti prodotti agroalimentari tradizionali italiani dalle seguenti regioni:

Basilicata[modifica | modifica wikitesto]

Tarallo aviglianese con calzoncelli
  • tarallini ai semi di finocchio
  • tarallini ai peperoni cruschi
  • tarallini al mischiglio
  • taralli al farro
  • taralli alle olive
  • taralli allo zucchero
  • taralli all'aviglianese glassati (molto più grandi dei soliti)

Calabria[modifica | modifica wikitesto]

  • taralli bianchi
  • taralli morbidi
  • tarallini ai semi di anice
  • tarallini ai semi di finocchio
  • tarallini al peperoncino

Campania[modifica | modifica wikitesto]

  • taralli intrecciati
  • tarallini al vino
  • tarallo con le mandorle
  • tarallo con l'uovo
  • tarallo di Agerola
  • tarallo sugna e pepe
  • tarallucci al naspro
  • tarallo di San Lorenzello[2]
  • 'nfrennula di Sant'Agata de' Goti[3]

Lazio[modifica | modifica wikitesto]

  • taralli

Molise[modifica | modifica wikitesto]

  • taralli con semi di finocchio
  • taralli dolci nasprati

Puglia[modifica | modifica wikitesto]

Tarallini
  • taralli neri con vincotto
  • taralli con zucchero
  • taralli al cioccolato
  • taralli con albume d'uovo
  • taralli alla pizzaiola
  • taralli ai semi di finocchio
  • taralli al capocollo
  • taralli alla cipolla
  • taralli al peperoncino
  • taralli alle patate e rosmarino
  • taralli di grano arso

Sicilia[modifica | modifica wikitesto]

  • taralli

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Museo Archeologico di Oria e dei Messapi, su museums.eu. URL consultato il 27 gennaio 2022.
  2. ^ tarallo di San Lorenzello, su www.agricoltura.regione.campania.it. URL consultato il 5 novembre 2021.
  3. ^ 'nfrennula, su www.agricoltura.regione.campania.it. URL consultato il 5 novembre 2021.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]