Svitlovods'k

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Svitlovods'k
città
Світловодськ
Svitlovods'k – Stemma Svitlovods'k – Bandiera
Svitlovods'k – Veduta
Localizzazione
StatoUcraina Ucraina
Oblast'Flag of Kirovohrad Oblast.svg Kirovohrad
DistrettoOleksandrija
Territorio
Coordinate49°05′N 33°15′E / 49.083333°N 33.25°E49.083333; 33.25 (Svitlovods'k)
Altitudine126 m s.l.m.
Superficie45 km²
Abitanti46 613 (2013)
Densità1 035,84 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postale27500
Fuso orarioUTC+2
Codice KOATUU3510900000
Cartografia
Mappa di localizzazione: Ucraina
Svitlovods'k
Svitlovods'k
Sito istituzionale

Svitlovods'k (ucraino: Світловодськ) è un centro abitato dell'Ucraina, situato nell'oblast' di Kirovohrad.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il 25 marzo 1954, il Consiglio dei ministri dell'URSS decise di iniziare la costruzione della centrale idroelettrica di Kremenchug sul Dnepr, iniziata nell'aprile-maggio 1954.

Contemporaneamente alla centrale idroelettrica, è stato realizzato un insediamento per gli addetti alla centrale: nel 1954-1955 sono stati edificati 5.182 m2 di superficie residenziale, 2 mense, un club , un cinema estivo, una scuola, un ospedale con 25 posti letto, ecc. Nel 1956, la superficie abitabile è aumentata di altri 18.000 m2. I quartieri principali della città si trovano lungo le rive del bacino idrico di Kremenčug sull'alto capo Taburyščanskij, coperto di foreste. La struttura urbana della città si basa su una griglia rettangolare di strade. Tre autostrade correvano parallele alla riva: Naberezhna - lungo il parco, Primorska Street, costruita su un lato e di fronte al mare, e l'autostrada principale - Heroes of Ukraine Street, che si estende dalla diga fino alla cima di Capo Taburyščanskij. Inizialmente, la strada si chiamava Lenin Avenue, in seguito Lenin Street. Le ex foreste sono state trasformate in un parco centrale di cultura "Taras Shevchenko" e il parco forestale. Lungo le strade e le piazze furono piantati molti alberi da frutto e ornamentali.

La costruzione di centrali idroelettriche e serbatoi ha richiesto il trasferimento di alcuni villaggi, in particolare Novogeorgievsk, che ricadeva nella zona di allagamento. Il 17 marzo 1961, l'insediamento degli addetti ai lavori che comprendeva l'antico villaggio di Taburyšče, è stato spostato dalla zona di allagamento di Novogeorgievsk, e si fuse in un'unica città chiamata Chruščëv, dal nome dell'allora primo leader dell'URSS Nikita Chruščëv, anche se alcuni anni prima In URSS, era entrato in vigore il divieto di nominare le città con i nomi di leader viventi dello stato, adottato su iniziativa dello stesso Chruščëv.

Dopo aver visitato la nuova città per la seconda volta nell'estate del 1962, i giornali sovietici riferirono che il primo segretario del Comitato centrale del PCUS, Chruščëv, aveva visitato il KremGES. Il 25 ottobre 1962, il Presidium della Verchovna Rada della SSR ucraina ha dato alla città il nome KremGES, che è stato il nome della città fino al 1969, quando è stata ribattezzata Svitlovodsk.

La popolazione della città raggiunse quindi quasi 35 mila persone. Il piano generale di Svitlovodsk a quel tempo, elaborato dalla filiale di Charkiv dell'Istituto statale di progettazione urbana, prevedeva che nel 1980 la città avrebbe avuto 100.000 abitanti e nei primi anni '70 avrebbe persino costruito una linea di filobus.

Nel 1956, il regista e scrittore Oleksandr Dovženko visitò il cantiere della centrale idroelettrica di Kremenčug e due anni dopo furono girate qui alcune scene di "Poesie sul mare".

Il 5 agosto 1974, il villaggio di Revivka (insieme alle terre del villaggio con una superficie totale di 341,5 ettari) del consiglio comunale di Svitlovodsk fu incluso nella striscia della città di Svitlovodsk.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  Portale Ucraina: accedi alle voci di Wikipedia che parlano dell'Ucraina