Sutta (Comeno)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Sutta
insediamento
(SL) Sveto
Localizzazione
Stato Slovenia Slovenia
Regione statistica Litorale-Carso
Comune Comeno
Territorio
Coordinate 45°49′27.12″N 13°43′54.48″E / 45.8242°N 13.7318°E45.8242; 13.7318 (Sutta)Coordinate: 45°49′27.12″N 13°43′54.48″E / 45.8242°N 13.7318°E45.8242; 13.7318 (Sutta)
Altitudine 311,4 m s.l.m.
Superficie 5,46 km²
Abitanti 205 (2002)
Densità 37,55 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postale 6223
Prefisso 05
Fuso orario UTC+1
Cartografia
Mappa di localizzazione: Slovenia
Sutta
Sutta

Sutta[1][2] (in sloveno Sveto) è un paese della Slovenia, frazione del comune di Comeno.

Geografia fisica[modifica | modifica wikitesto]

La località è situata sul Carso a 311,4 metri s.l.m. e a 5,3 chilometri dal confine italiano.
I rilievi principali sono: colle San Nicola (Sv. Miklavž) (346 m) e Goli Vrh (349 m).

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Sotto il dominio asburgico Sutta fu comune autonomo [3].

Monumenti e luoghi d'interesse[modifica | modifica wikitesto]

Nella parte nord del paese si trovano il colle di San Nicola (Sv. Miklavž) e quello di Martinisce (Martinišče) ove sorgevano un tempo dei castellieri preistorici dell'età del ferro. Sul primo inoltre in epoca medievale sorgeva l'omonima chiesetta.
Ma la chiesa principale si trova nel centro del paese ed è quella di San Egidio (Sv. Tilna); risalente al Cinquecento, ha la particolarità di avere un soffitto a pianta ottagonale sostenuto da una colonna centrale.
Poco a nord della chiesa si trova il cimitero di guerra austro-ungarico, ove sono sepolte 4000 salme soprattutto ungheresi, come il monumento piramidale, tipico dei reggimenti di quel Paese, sta a testimoniare.

Geografia antropica[modifica | modifica wikitesto]

Essa è costituita da 3 agglomerati di case: Sutta Superiore (Gornja vas), Sutta Inferiore (Dolnja vas) e Sutta Centro (Briteh).

Infrastrutture e trasporti[modifica | modifica wikitesto]

Sulla strada che conduce a Lippa di Comeno (Lipa) è ancora visibile il sedime, molto ben conservato nel tratto Sutta-Temenizza, della Benzin-Elektrobahn, una ferrovia di guerra che collegava Duttogliano a Castagnevizza del Carso su una lunghezza di 21,8 km[4]. Tale ferrovia serviva a rifornire le truppe austriache combattenti sul fronte dal Dosso Faiti al solco di Brestovizza.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Cfr. "Sutta" nella Cartografia di base DeAgostini sul Geoportale Nazionale del Ministero dell'Ambiente (visualizzabile dal menù "Strumenti": Servizi: "WMS" → Ente: "wms.pcn.minambiente.it" → Servizio: "Cartografia di base - De Agostini").
  2. ^ Cfr. "Sutta" in Natale Vadori, Italia Illyrica sive glossarium italicorum exonymorum Illyriae, Moesiae Traciaeque ovvero glossario degli esonimi italiani di Illiria, Mesia e Tracia, Ellerani, San Vito al Tagliamento (PN), 2013, p. 267.
  3. ^ Comune di Sutta e il Goli Vrh (Holiverch) - Catasto austriaco franceschino 1821
  4. ^ Albano Marcarini, Friuli-Venezia Giulia. Dieci escursioni a piedi e in bicicletta – Gli itinerari di AmicoTreno, Leonardo International, 2001, Milano.