Stork (azienda)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Stork B.V.
Overzicht fabriekscomplex vanaf het complex - Hengelo - 20351557 - RCE (cropped).jpg
Il complesso Koninklijke Machinefabriek Stork & Co a Hengelo, 1997
Stato Paesi Bassi Paesi Bassi
Forma societaria società per azioni
Fondazione 1868 a Hengelo (Overijssel)
Sede principale Naarden
Settore meccanica
Prodotti alta tecnologia
Fatturato 1,492 Mrd. EUR (2014)[1]
Dipendenti 16.488 (2014)[1]
Sito web

Stork B.V. (fino al 2007: Stork N.V.) è una società olandese di macchine e impianti con sede a Naarden in Olanda Settentrionale.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il fondatore Charles Theodorus Stork (1822–1895)

Fondata come Machinefabriek Gebroeders Stork & Co. nel 1865 a Borne (Paesi Bassi) da parte di Charles Theodorus Stork.[2][3] Iniziò come costruttore di macchine tessili.[3] Nel 1868 si spostò a Hengelo (Overijssel).[2][3]

A cavallo dei due secoli '800-'900 l'azienda divenne una delle più grandi d'Olanda.

Nel 1954 si fuse con la Werkspoor, formando la Verenigde Machinefabrieken Stork-Werkspoor (VMF). Iniziarono la produzione di veicoli.[4]

Nel 1968 venne acquisita la Bronswerk.[5] A seguire la Nolte (1989) e la Comprimo (1994).[4] Dagli anni '60 ai '90 vi fu una riduzione delle attività nell'industria pesante.

Nel 1992 la VMF Stork diventa Stork N.V. quotata alla Borsa di Amsterdam.[3][4]

Nel 1996 la Stork acquisisce il costruttore aerospaziale Fokker e crea la Fokker Aviation.[4]

Nel 2007 con l'entrata nella società dell'hedge funds Centaurus and Paulson vengono ceduti alcuni rami d'azienda.[6] La maggioranza delle azioni diventa della britannica Candover Investments. Viene ceduta la divisione dell'impiantistica per l'industria alimentare. Sotto la nuova maggioranza azionaria la Stork nel 2008 passa da Naamloze Vennootschap (NV) a Besloten vennootschap (BV).[3]

Prodotti e servizi[modifica | modifica wikitesto]

Odierno[modifica | modifica wikitesto]

A marzo 2012:

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Macchina a vapore Stork del 1926

Nei 150 anni di storia Stork ha prodotto:

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Stork Annual Report 2014, abgerufen am 12. Juni 2015
  2. ^ a b (DE) Albert Gieseler, Machinefabriek Gebr. Stork & Co., albert-gieseler.de, 28 marzo 2012.
  3. ^ a b c d e (EN) Wir über uns: Unsere Geschichte, Stork Technical Services, 28 marzo 2012.
  4. ^ a b c d (EN) Stork: the first 180 years, Stork B.V., 28 marzo 2012.
  5. ^ (EN) History, Bronswerk, 28 marzo 2012.
  6. ^ (EN) Activists call for strategy vote at Stork, Financial News, 15. Januar 2007. URL consultato il 28 marzo 2012.
  7. ^ (EN) Stork Technical Services, storktechnicalservices.com. URL consultato il 28 marzo 2012.
  8. ^ (EN) Fokker Portal, Fokker Technologies. URL consultato il 28 marzo 2012.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN134593410 · ISNI: (EN0000 0004 0422 0924 · GND: (DE5324876-4