Stegosauria

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Stegosauro)
Jump to navigation Jump to search
Nota disambigua.svg Disambiguazione – "Stegosauro" rimanda qui. Se stai cercando il genere, vedi Stegosaurus.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Stegosauria
Hesperosaurus Museum of Ancient Life 3.jpg
Ricostruzione scheletrica di Hesperosaurus, North American Museum of Ancient Life
Stato di conservazione
Fossile
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Superordine Dinosauria
Ordine † Ornithischia
Clade † Thyreophora
Sottordine Stegosauria
Marsh, 1880
Sottogruppi
Ricostruzione museale di stegosauro

Stegosauria Marsh, 1877, conosciuto più comunemente con il nome di stegosauri, è un gruppo di dinosauri erbivori vissuti nel Giurassico e nel primo Cretacico, diffusi soprattutto nell'emisfero nord, rinvenuti in particolare in Nord America ed in Cina. In realtà probabilmente si tratta di un'impressione erronea relativa alla scarsità di resti ossei del Giurassico superiore gondwanico. Esemplari appartenenti a Stegosauria sono noti comunque anche da Africa, India ed Europa, e probabilmente è solo questione di tempo prima che si dimostri che erano diffusi in tutta la Pangea.

Tutti gli appartenenti a Stegosauria presentano le tipiche placche ossee, chiamate osteoderma che, originandosi dal capo, corrono lungo il dorso arrivando fino alla coda.
Gli Stegosauria prendono il nome dal primo e più noto genere appartenente al gruppo, Stegosaurus.

Classificazione[modifica | modifica wikitesto]

Ricostruzione scheletrica della lotta tra uno stegosauro (Tuojiangosaurus) ed un teropode di media taglia (Monolophosaurus), Field Museum in Chicago

Stegosauria fu originariamente indicata come un ordine all'interno di Reptilia da OC Marsh nel 1877,[1] sebbene oggi sia generalmente trattata come un infraordine o un sottordine - o più spesso un clade non classificato - all'interno di Thyreophora, che comprende i dinosauri corazzati. Include nell'uso moderno le famiglie Huayangosauridae e Stegosauridae, nominate rispettivamente nel 1982 e nel 1880.

Gli Huayangosauridae erano un gruppo di stegosauri primitivi che vissero durante il Giurassico inferiore-medio. Erano più piccoli degli stegosauri più evoluti e avevano crani più corti e alti. Huayangosauridae non è definito. Attualmente, l'unico genere inequivocabile incluso all'interno della famiglia è il genere tipo Huayangosaurus dalla Cina. I resti poco conosciuti di Regnosaurus del Cretaceo inferiore dell'Inghilterra, tuttavia, indicherebbero che anch'esso potrebbe essere un membro della famiglia - o almeno uno stegosauro di base. L'unico elemento osseo conosciuto di Regnosaurus è una mandibola molto simile a quella di Huayangosaurus.

La stragrande maggioranza degli stegosauri finora ritrovati appartiene alla famiglia Stegosauridae, che visse dal Giurassico superiore fino al Cretaceo inferiore, venendo definiti da Paul Sereno come "tutti gli stegosauri più strettamente imparentati con Stegosaurus che con Huayangosaurus.[2] Includono per definizione il noto Stegosaurus. Questo gruppo è molto diffuso, con membri in tutto l'emisfero settentrionale, in Africa e possibilmente in Sud America.[3]

La prima definizione esatta del clade di Stegosauria è stata data da Peter Malcolm Galton nel 1997: "tutti gli ornithischi thyreophori più strettamente imparentati con Stegosaurus rispetto ad Ankylosaurus".[4] Così definito, Stegosauria è per definizione il sister group di Ankylosauria all'interno di Eurypoda.

Filogenesi[modifica | modifica wikitesto]

Kenneth Carpenter del Denver Museum of Nature and Science ha pubblicato un albero filogenetico preliminare[5] di Stegosauria, nella descrizione del 2001 di Hesperosaurus. Una filogenesi aggiornata è stata pubblicata da Mateus et al. (2009), è riportata di seguito.[6]

Stegosauria
 

Tuojiangosaurus


 

Paranthodon


 

Gigantspinosaurus


Huayangosauridae
 

Huayangosaurus


 

Chungkingosaurus



Stegosauridae
 

Chialingosaurus


 
 

Kentrosaurus


 
 

Loricatosaurus


 
Dacentrurinae
 

Dacentrurus


 

Miragaia



Stegosaurinae
 

Stegosaurus


 
 

Wuerhosaurus


 

Hesperosaurus









In alternativa, nel 2017 Raven & Maidment hanno pubblicato una nuova analisi filogenetica, che include quasi tutti i generi di stegosauri noti:[7]

Thyreophora
 

Lesothosaurus diagnosticus


 
 
 

Laquintasaura venezuelae


 

Scutellosaurus lawleri



 
 

Emausaurus ernsti


 
 

Scelidosaurus harrisonii


 
 

Alcovasaurus longispinus


Eurypoda
Ankylosauria
 

Sauropelta edwardsi


 
 

Gastonia burgei


 

Euoplocephalus tutus




Stegosauria
 
 
 

Huayangosaurus taibaii


 

Chungkingosaurus jiangbeiensis



 
 

Tuojiangosaurus multispinus


 

Paranthodon africanus




 
 

Jiangjunosaurus junggarensis


 
 

Gigantspinosaurus sichuanensis


 
 

Kentrosaurus aethiopicus


 
 

Dacentrurus armatus


 
 

Loricatosaurus priscus


 
 
 

Hesperosaurus mjosi


 

Miragaia longicollum



 
 

Stegosaurus stenops


 

Wuerhosaurus homheni
















Specie non descritte[modifica | modifica wikitesto]

Ad oggi, diversi generi provenienti dalla Cina hanno nomi informali proposti ma non formalmente descritti, incluso "Changdusaurus".[8] Fino a quando non verranno pubblicate descrizioni formali, questi generi sono considerati come nomina nuda. Yingshanosaurus, per lungo tempo considerato un nomenum, è stato descritto nel 1994.[9]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Marsh, O.C. (1877). "New order of extinct Reptilia (Stegosauria) from the Jurassic of the Rocky Mountains." American Journal of Science, 14(ser.3):513-514.
  2. ^ Sereno, P.C., 1998, "A rationale for phylogenetic definitions, with application to the higher-level taxonomy of Dinosauria", Neues Jahrbuch für Geologie und Paläontologie, Abhandlungen 210: 41-83
  3. ^ Xabier Pereda-Suberbiola, Galton, Peter M., Mallison, Heinrich e Novas, Fernando, A plated dinosaur (Ornithischia, Stegosauria) from the Early Cretaceous of Argentina, South America: an evaluation, in Alcheringa: An Australasian Journal of Palaeontology, vol. 37, nº 1, 2013, pp. 65–78, DOI:10.1080/03115518.2012.702531.
  4. ^ Galton, P.M., 1997, "Stegosauria", pp. 701-703 in: P.J. Currie and K. Padian (eds.), Encyclopedia of Dinosaurs, Academic Press, San Diego
  5. ^ Carpenter, K., Miles, C.A., and Cloward, K. (2001). "New Primitive Stegosaur from the Morrison Formation, Wyoming", in Carpenter, Kenneth(ed) The Armored Dinosaurs. Indiana University Press. ISBN 0-253-33964-2, 55–75.
  6. ^ Octávio Mateus, Maidment, Susannah C.R. e Christiansen, Nicolai A., A new long-necked 'sauropod-mimic' stegosaur and the evolution of the plated dinosaurs (PDF), in Proceedings of the Royal Society B: Biological Sciences, vol. 276, nº 1663, 2009, pp. 1815–21, DOI:10.1098/rspb.2008.1909, PMC 2674496, PMID 19324778.
  7. ^ T.j. Raven e S.C.R. Maidment, A new phylogeny of Stegosauria (Dinosauria, Ornithischia) (PDF), in Palaeontology, vol. 2017, nº 3, 2017, pp. 401–408, DOI:10.1111/pala.12291.
  8. ^ Susannah C.R. Maidment e Guangbiao Wei, A review of the Late Jurassic stegosaurs (Dinosauria, Stegosauria) from the People's Republic of China, in Geological Magazine, vol. 143, nº 5, 2006, pp. 621–634, DOI:10.1017/S0016756806002500.
  9. ^ Zhu Songlin, 1994, "记四川盆地营山县一剑龙化石 [Record of a fossil stegosaur from Yingshan in the Sichuan Basin]", Sichuan Cultural Relics, 1994(S1): 8-14

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]