Stazione di Pudding Mill Lane

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
DLR roundel.svg Pudding Mill Lane
Pudding Mill Lane, 2014.JPG
La nuova stazione aperta nell'aprile del 2014
Stazione della Docklands Light Railway di Londra
Gestore TFL
Inaugurazione 1996
Stato In uso
Linea Docklands Light Railway
Localizzazione Stratford, Newham
Tipologia Stazione sopraelevata
Mappa di localizzazione: Londra
Pudding Mill Lane
Pudding Mill Lane
Metropolitane del mondo

Coordinate: 51°32′02.76″N 0°00′49.68″W / 51.5341°N 0.0138°W51.5341; -0.0138

Pudding Mill Lane è una stazione della Docklands Light Railway (DLR) sita a Stratford nella Grande Londra. Venne aperta nel 1996 sulla strada omonima, un tempo area industriale di Stratford, oggi trasformata in zona residenziale chiamata Pudding Mill Lane. Si trova nelle vicinanze dell'Olympic Park, ma venne chiusa durante lo svolgimento dei Giochi della XXX Olimpiade e riaperta il 12 settembre 2012. La piattaforma originale venne definitivamente chiusa il 18 aprile 2014 per consentire la costruzione di una rampa dal nuovo portale Crossrail sito nelle vicinanze. Il 28 aprile 2014 è stata aperta una nuova stazione più grande, costruita a breve distanza a sud.[1]

La stazione si trova sulla diramazione Stratford, tra quelle di Bow Church e Stratford ed è ai confini tra la Travelcard Zone 2 e 3.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Pudding Mill Lane venne aperta il 15 gennaio 1996 poiché in precedenza era stata un semplice punto di passaggio per i treni tra Stratford e Bow Church.

La prima stazione venne chiusa il 17 aprile 2014 e il 28 aprile venne aperta una nuova stazione più grande.[2]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Ian Mansfield, Last chance to use Pudding Mill Lane DLR station before it closes, su IanVisits, 16 aprile 2014. URL consultato il 18 aprile 2014.
  2. ^ New DLR station opens at Pudding Mill Lane, Transport for London, 28 aprile 2014. URL consultato il 20 aprile 2015.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]