Stazione di Chiavenna

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Chiavenna
stazione ferroviaria
Chiavenna stazione ferr.JPG
Localizzazione
StatoItalia Italia
LocalitàChiavenna
Coordinate46°19′10.56″N 9°24′18.25″E / 46.3196°N 9.40507°E46.3196; 9.40507Coordinate: 46°19′10.56″N 9°24′18.25″E / 46.3196°N 9.40507°E46.3196; 9.40507
LineeColico–Chiavenna
Caratteristiche
Tipostazione in superficie, di testa
Stato attualein uso
Attivazione1886
Binari7
Interscambiautobus extraurbani

La stazione di Chiavenna è una stazione ferroviaria capolinea della ferrovia Colico–Chiavenna, a servizio dell'omonima città.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La stazione fu aperta nel 1886 al completamento della linea proveniente da Colico. Le ferrovie dello Spluga (per Coira)[1] e del Maloja (per St. Moritz) - alla base del progetto complessivo iniziale, e poi riproposte nel tempo - non vennero però realizzate quando solo nel 1894, con l'apertura della tratta Colico-Bellano, il collegamento ferroviario Milano-Monza-Lecco-Colico-Chiavenna divenne completamente percorribile, mentre già dal 1 giugno 1882 da Milano si attreversava il Gottardo via Como-Chiasso.

Strutture ed impianti[modifica | modifica wikitesto]

Il fabbricato viaggiatori è un edificio di una certa ampiezza, costruito in classico stile ferroviario.
La stazione conta tre binari per il servizio passeggeri, serviti da due marciapiedi con pensiline collegati da un sottopassaggio.
A causa dell'importanza della stazione, in passato era presente una piccola rimessa locomotive a due binari; l'edificio esiste ancora oggi, inutilizzato.
In passato era presente anche uno scalo merci, con un magazzino merci di medie dimensioni con una grande tettoia, tipica delle stazioni di montagna.
Davanti alla stazione c'è un monumento che ricorda i caduti delle guerre con una statua scolpita in bronzo.

La Stazione è dotata di 3 binari a servizio viaggiatori; fino al 2010 era utilizzato anche il binario 1Tronco, a sud della stazione, chiamato così anche se tutti i binari sono di testa.

Oltre alla rimessa locomotive con 2 binari vi è anche un binario tronco di scalo oggi non più utilizzato.

Movimento[modifica | modifica wikitesto]

La stazione è capolinea dei treni regionali in servizio sulla tratta ColicoChiavenna, cadenzati a frequenza oraria; nella stazione di Colico tali treni hanno coincidenza da e per Milano e Sondrio.

Nei giorni festivi la stazione può vantare un collegamento per Milano Porta Garibaldi, servizio una volta denominato "Freccia del Maloja".

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ http://www.lombardiabeniculturali.it/archivi/complessi-archivistici/MIBA0050BB/?filtro=imprese&tab=unita Ferrovia Chiavenna-Coira (1864 - 1906 agosto 13) - Lombardia Beni Culturali

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]