Spiraeoideae

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Spiraeoideae
Aruncus dioicus.jpg
Aruncus dioicus L.
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Plantae
Sottoregno Tracheobionta
Superdivisione Spermatophyta
Divisione Magnoliophyta
Classe Magnoliopsida
Sottoclasse Rosidae
Ordine Rosales
Famiglia Rosaceae
Sottofamiglia Spiraeoideae
Generi

Il termine Spiraeoideae si riferisce ad una sottofamiglia della famiglia Rosaceae secondo una classificazione tradizionale. La sistematica di questa sottofamiglia è cambiata varie volte nel secolo scorso mano a mano che venivano effettuati studi più dettagliati.

Le Spiraeoideae tradizionalemente definite (prima degli studi del 2007) sono un gruppo parafiletico[1] ovvero non comprendono tutti i discendenti di un antenato comune.

Appartengono a questa sottofamiglia, definita secondo il senso tradizionale, specie in prevalenza arbustive, tra cui le specie del genere Spiraea, alcune delle quali sono utilizzate come piante ornamentali.

Hanno gineceo formato da 1-5 carpelli; ciascun carpello forma un frutto del tipo follicolo (frutto secco deiscente, contenente diversi semi, che a maturità si apre lungo la sutura del carpello).

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Potter, D., Phylogeny and classification of Rosaceae, in Plant Systematics and Evolution, vol. 266, 1–2, 2007, pp. 5–43, DOI:10.1007/s00606-007-0539-9.