Spartak (metropolitana di Mosca)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Логотип метро в системе бренда московского транспорта.svg Spartak
Спартак
MM TKL Spartak 2014-08-30 by Andrey Yurtaev (no-exit-dot-org).jpg
Stazione della metropolitana di Mosca
Gestore Moskovskij metropoliten
Inaugurazione 2014
Stato In uso
Linea linea Tagansko-Krasnopresnenskaja
Tipologia Stazione sotterranea
Dintorni Otkrytie Arena
Mappa di localizzazione: Mosca
Spartak
Spartak
Metropolitane del mondo
Coordinate: 55°49′05.52″N 37°26′06.72″E / 55.8182°N 37.4352°E55.8182; 37.4352

Spartak (in russo: Спартак?), in precedenza chiamata Volokolamskaja (in russo: Волоколамская?) è una stazione della metropolitana di Mosca, situata sulla linea Tagansko-Krasnopresnenskaja; si trova nei pressi dell'aeroporto di Mosca-Tušino. Fu costruita nel 1975 come parte dell'estensione nord del ramo Krasnopresnenskij, ma non venne inaugurata sino al 27 agosto 2014[1].

I progetti di espansione di Mosca degli anni sessanta prevedevano la costruzione di un quartiere popolare presso il vecchio campo volo di Tušino, e Spartak (chiamata all'epoca come la vicina autostrada Volokolamsk) era la stazione destinata a servirlo. Tuttavia il progetto di costruzione del quartiere non partì mai e Spartak fu lasciata incompleta, anche se strutturalmente pronta.

La stazione è stata costruita secondo il tipico design della metropolitana moscovita, con scale agli estremi della banchina.

Non deve essere confusa con la stazione Volokolamskaja del ramo Mitinskij della linea Arbatsko-Pokrovskaja, che è vicina all'autostrada Volokolamskoye.

Nelle vicinanze della stazione si trova l'Otkritie Arena, stadio che ha ospitato alcune partite dei mondiali di calcio 2018.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (RU) kp.ru

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]