Socioterapia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

La socioterapia è una disciplina sociologica introdotta agli inizi degli anni '90 dal ricercatore e docente universitario Leonardo Benvenuti.

Interviene sulle forme di disagio relazionale dell’uomo attraverso la comprensione e l'elaborazione di percorsi personali finalizzati al superamento della situazione di malessere. L'origine di numerosi tipi e casi di disagio personale o collettivo, in assenza di fattori strettamente organici, è rintracciabile in un mal funzionamento della "comunicazione", dovuto spesso all'incapacità del singolo, dei gruppi, del sistema sociale di gestirne i cambiamenti legati all'evolversi dei mass media.

La socioterapia teorizza che ogni essere umano costruisca la propria rete di relazioni a partire dal tessuto massmediale nel quale si trova immerso: società orali, società della tipografia, società legate ai media elettrico elettronici (radio, televisione, telefonini, computer). Questa costruzione viene letta da tale disciplina secondo le due dimensioni, individuale (ontogenetica) e storica (filogenetica).

A livello storico (filogenetico), gli esseri umani sono passati da un contesto orale ad uno tipografico per arrivare, oggi, all’attuale dominio dei nuovi media.

Il contesto orale è caratterizzato dalla comunicazione verbale e non verbale dei rapporti faccia a faccia; quello tipografico è caratterizzato dal testo stampato, estremamente forte nei termini dello sviluppo della conoscenza ma fortemente condizionante la relazionalità: nascono non solo i concetti di illuminismo, di positivismo, di individuo ma anche quelli di alienazione, di inconscio ecc.; avvicinandoci ai giorni nostri i nuovi media e internet, in azione sinergica con i media precedenti, configurano l’attuale transizione verso la terza fase, chiamata neo-oralità, che è tuttora in corso e di cui noi siamo testimoni.

Una serie di difficoltà sorgono proprio per quelli che vivono a cavallo della transizione, non è facile far parte di due mondi, uno che si avvia al tramonto (quello tipografico) ed uno che sta emergendo (quello neo-orale): nascono i problemi riguardanti concetti quali quelli di complessità, di comprensione di sé e degli altri, del proprio e dell’altrui ruolo nella società.

La socioterapia a livello teorico spiega quanto sta avvenendo in questa fase di transizione e, a livello pratico, utilizza le proprie teorizzazioni elaborate a partire dal concetto-base di rappresentazione per aiutare le persone che si trovino in tale periodo e che lo vivano con disagio fino al punto da sviluppare forme di comunicazione o di rimedio patologico: dipendenze di vario genere, droghe, gioco, sesso, Internet,…

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Il ruolo e l’importanza delle conoscenze e pratiche sociologiche nel campo terapeutico. Elementi di socioterapia, in Meridiana, Cesena, Leonardo Benvenuti, 1992;
  • Malattie mediali. Elementi di socioterapia, Leonardo Benvenuti, Baskerville, 2002;
  • Lezioni di socioterapia. La persona media/afferma e media/mente, Leonardo Benvenuti,2008;
  • Lineamenti di socioterapia, Maurizio Covarelli, in Francesco Panza (a cura di), La professione del sociologo nel Servizio Sanitario Nazionale. Una risorsa innovativa e strategica per la governance della salute, in Salute e Società, Angeli, 2009;
  • Garzotto N., Lattanzi N., (1989) Elementi teorico-pratici di psichiatria per infermieri ed operatori di base, Padova, Piccin;
  • Manolo Lacalamita, Andrea Mazzoleni, Fabrizio Pellandini, Il servizio di socioterapia dell'O.S.C.: un'esperienza di convergenza fra animazione e laboratori protetti, Servizio di socioterapia OSC, 1992;
  • Edelson Marshall,Socioterapia e psicoterapia, in Psiche e coscienza, Astrolabio Ubaldini, 1974.
  • (a cura di) Antonietta Forcella, Bianca Magnino, Sergio Mancini, Secondo seminario su psichiatria comunitaria e socioterapia : giugno 1971-giugno 1972 : atti del secondo incontro: Udine Ospedale psichiatrico provinciale 25/26 settembre 1971, Milano, Artigianelli, 1971.
  • (a cura di) Antonietta Forcella, Giulio Gasca, Sergio Mancini, Secondo seminario su psichiatria comunitaria e socioterapia : atti del terzo incontro : Torino 20/21 novembre 1971, Milano, Recordati, 1971
  • Convegno nazionale di socioterapia: Vercelli, 8-9 aprile 1967 : testo o riassunto delle comunicazioni, Centro stampa, Vercelli, 1967
  • U. Galimberti, Dizionario di psicologia, Utet, Torino, 1992. (Nuova edizione: Enciclopedia di Psicologia, Garzanti, Milano, 1999)

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Sociologia Portale Sociologia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Sociologia