Associazione Calcio Virtus

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Società Sportiva Virtus)
Vai alla navigazione Vai alla ricerca
AC Virtus
Calcio
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Colori sociali Verde, nero
Dati societari
Città Acquaviva
Nazione Bandiera di San Marino San Marino
Confederazione UEFA
Federazione FSGC
Campionato Campionato Sammarinese
Fondazione 1964
Presidente Bandiera di San Marino Pier Domenico Giulianelli
Allenatore Bandiera dell'Italia Luigi Bizzotto
Stadio Stadio di Acquaviva
(2000 posti)
Sito web https://www.acvirtus.com/
Palmarès
Coppa Titano
Trofei nazionali 1 Coppa Titano
2 Supercoppe Sammarinesi/Trofei Federali
Si invita a seguire il modello di voce

L'Associazione Calcio Virtus, meglio nota come Virtus o anche come Virtus Acquaviva, è una società calcistica sammarinese con sede nel castello di Acquaviva.

Oltre al calcio 11, fanno parte del gruppo Virtus anche il Futsal Calcio a 5 che prende parte al Campionato Sammarinese di Futsal, la Virtus Bike squadra di Cicloamatori e la Virtus di Pallavolo, inoltre va ricordato che la Virtus organizza anche delle piccole manifestazioni all'interno del Castello di Acquaviva.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La prima società del castello nacque nella seconda metà degli anni cinquanta con il nome Robur e il giallo e il nero come colori sociali, ma fu sostituita nel 1964 dalla Virtus, che prese ispirazione dal Venezia per i colori sociali: il verde e il nero.

Tra i suoi primi fondatori si ricordano Umberto Andreini, Fernando Bindi, Raffaele Lividini, Giovanni Maiani. Fernando Bindi sarà il primo Presidente, seguito poi da Umberto Andreini.

Dal 1978 al 1986, la Virtus partecipa al campionato italiano di Terza Categoria, senza mai tuttavia ottenere la promozione alla categoria superiore. Il piazzamento più lusinghiero è stato raggiunto nella stagione 1979/80, il quarto posto, con l’allenatore Bruno Piscaglia.

Con la nascita del campionato sammarinese, la Virtus si sposta nel campionato della Repubblica, vincendo il primo Trofeo Federale nel 1988/89. Negli anni novanta la squadra rimane ai vertici del calcio Sammarinese, ma senza mai riuscire a conquistare il titolo.

Nel 2017 alcuni giocatori vengono coinvolti nello scandalo “Calcioscommesse” che costringe la società a ricostruire praticamente da zero la squadra.

Il 27 maggio 2023 grazie alla vittoria in finale contro il Tre Penne per 3-1 la Virtus conquista la sua prima Coppa Titano, mentre pochi mesi più tardi, il 1 settembre, conquista la Supercoppa battendo sempre la formazione biancoazzura per 2-0.

Cronistoria[modifica | modifica wikitesto]

Cronistoria della Associazione Calcio Virtus
  • 1964 - Anno di fondazione col nome Associazione Calcio Virtus
  • 1985-1986 - 16ª nel campionato sammarinese. retrocesso in Serie A2.
  • 1986-1987 - in Serie A2
  • 1987-1988 - 1ª in Serie A2. promosso in massima serie. Partecipa ai play-off scudetto. Perde la finale dei play-off scudetto.
  • 1988-1989 - 7ª nel campionato sammarinese. Vince la Supercoppa di San Marino. (1º titolo)
  • 1989-1990 - 8ª nel campionato sammarinese.
  • 1990-1991 - 10ª nel campionato sammarinese. retrocesso in Serie A2.
  • 1991-1992 - 2ª in Serie A2. promosso in massima serie.
  • 1992-1993 - 10ª nel campionato sammarinese. retrocesso in Serie A2.
  • 1993-1994 - 2ª in Serie A2. promosso in massima serie.
  • 1994-1995 - 7ª nel campionato sammarinese.
  • 1995-1996 - 8ª nel campionato sammarinese.
  • 1996-1997 - 1ª nel girone B della fase a gironi. Eliminata al terzo turno dei play-off scudetto.
  • 1997-1998 - 1ª nel girone B della fase a gironi. Eliminata al quarto turno dei play-off scudetto.
  • 1998-1999 - 4ª nel girone B della fase a gironi.
  • 1999-2000 - 3ª nel girone A della fase a gironi. Eliminata alle semifinali dei play-off scudetto.
  • 2000-2001 - 1ª nel girone B della fase a gironi. Eliminata al terzo turno dei play-off scudetto.
  • 2001-2002 - 4ª nel girone A della fase a gironi.
  • 2002-2003 - 3ª nel girone B della fase a gironi. Eliminata al terzo turno dei play-off scudetto.
  • 2003-2004 - 3ª nel girone B della fase a gironi. Eliminata al terzo turno dei play-off scudetto.
  • 2004-2005 - 3ª nel girone B della fase a gironi. Eliminata al quarto turno dei play-off scudetto.
  • 2005-2006 - 4ª nel girone B della fase a gironi.
  • 2006-2007 - 4ª nel girone A della fase a gironi.
  • 2007-2008 - 4ª nel girone B della fase a gironi.
  • 2008-2009 - 1ª nel girone A della fase a gironi. Eliminata al quarto turno dei play-off scudetto.
  • 2009-2010 - 6ª nel girone A della fase a gironi.
  • 2010-2011 - 5ª nel girone B della fase a gironi.
  • 2011-2012 - 4ª nel girone B della fase a gironi.
  • 2012-2013 - 7ª nel girone A della fase a gironi.
  • 2013-2014 - 5ª nel girone A della fase a gironi.
  • 2014-2015 - 4ª nel girone A della fase a gironi.
  • 2015-2016 - 6ª nel girone B della fase a gironi.
  • 2016-2017 - 2ª nel girone A della fase a gironi. Eliminata al secondo turno dei play-off scudetto.
  • 2017-2018 - 5ª nel girone B della fase a gironi.
  • 2018-2019 - 8ª nel girone A della prima fase. 7ª nel girone Q2 della seconda fase.
  • 2019-2020 - 4ª nel girone B della prima fase. 5ª nel girone Q1 della seconda fase. Campionato non concluso a causa della pandemia di COVID-19[1].
  • 2020-2021 - 10ª nel Campionato Sammarinese.
  • 2021-2022 - 4ª nel Campionato Sammarinese.
  • 2022-2023 - 4ª nel Campionato Sammarinese. Vince la Coppa Titano. (1º titolo)

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

2022-2023
1988, 2023

Altri piazzamenti[modifica | modifica wikitesto]

Secondo posto: 1987-1988
Finalista: 2010-2011
Semifinalista: 2009-2010
Finalista: 2003, 2004
Semifinalista: 1997, 2000, 2010, 2011

Organico[modifica | modifica wikitesto]

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Calciatore
1 Bandiera dell'Italia P Luca Lelli
2 Bandiera di San Marino D Marco Pazzaglia
4 Bandiera di San Marino C Riccardo Colonna
5 Bandiera dell'Italia D David Astolfi
6 Bandiera dell'Italia D Nicola Gavagnin
8 Bandiera dell'Italia C Mouhamed Seck
9 Bandiera dell'Italia A Raul Ura
13 Bandiera di San Marino D Andrea Righi
14 Bandiera dell'Italia D Xhulio Gega
18 Bandiera di San Marino A Luca Tosi
N. Ruolo Calciatore
19 Bandiera di San Marino A Nicola Moroni
20 Bandiera dell'Italia C Samuel Toccaceli
21 Bandiera dell'Italia C Sandro Macerata
23 Bandiera di San Marino D Marco Paolini
24 Bandiera di San Marino D Andrea Selva
25 Bandiera dell'Italia D Vittorio Cesari
26 Bandiera dell'Italia D Manuel Ricci
27 Bandiera di San Marino C Luca Nanni
28 Bandiera di San Marino P Thomas Paolini

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Stemma Ufficiale Societario "Associazione Calcio Virtus Acquaviva 1964"
  Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio