Slammiversary XI

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Slammiversary XI
Tagline "TNA's Biggest Event of the Summer"
Prodotto da TNA
Data 2 giugno 2013
Sede Agganis Arena
Città Boston, Stati Uniti
Spettatori 3,800[1]
Cronologia pay-per-view
Lockdown (2013) Slammiversary XI Bound for Glory (2013)
Progetto Wrestling

Slammiversary XI è stata la undicesima edizione del pay-per-view prodotto dalla Total Nonstop Action Wrestling (TNA). L'evento ha avuto luogo il 2 giugno 2013 presso la Agganis Arena di Boston, nel Massachusetts[2].

Arca della gloria[modifica | modifica wikitesto]

In questa edizione di Slammiversary è stata data la notizia dell'introduzione nell’Arca della gloria di Kurt Angle[3] che al successivo Bound for Glory verrà introdotto nella TNA Hall of Fame, l'istituzione del wrestling professionistico dedicato ai lottatori che sono ricordati come i migliori nella storia di Impact Wrestling.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

La faida in corso tra Devon e Joseph Park (il vero nome di Abyss) vide in questo evento la sfida per il titolo TNA Television Championship dove, dopo un intervento degli Aces & Eights si vide il primo incontro tra i due interrotto per countout e la ripetizione dello stesso.
Per affrontare il nuovo match contro Devon, Park riprende il suo classico ringname Abyss e vince il titolo.

# Match Stipulazioni Durata[4]
1 Chris Sabin ha sconfitto Suicide e Kenny King (c) Ultimate X match per il titolo TNA X Division Championship 15:25
2 Magnus, Samoa Joe e Jeff Hardy hanno sconfitto Aces & Eights (Wes Brisco, Garett Bischoff e Mr. Anderson) Six-man tag team match 10:08
3 Jay Bradley ha sconfitto Sam Shaw Single match per il posto nel Bound for Glory Series 04:57
4 Devon (c) (con Knux) ha sconfitto Joseph Park per countout Single match per il titolo TNA Television Championship 00:10
5 Abyss ha sconfitto Devon (c) (con Knux) Single match per il titolo TNA Television Championship 04:50
6 Gunner e James Storm hanno sconfitto Bobby Roode e Austin Aries, Bad Influence (Christopher Daniels e Kazarian e Chavo Guerrero e Shawn Hernandez (c) Four-Way Tag Team Elimination match per i titoli TNA World Tag Team Championship 16:43
7 Taryn Terrell ha sconfitto Gail Kim Last Knockout Standing match 09:21
8 Kurt Angle ha sconfitto A.J. Styles Single match 15:45
9 Bully Ray (c) ha sconfitto Sting No Holds Barred match per il titolo TNA World Heavyweight Championship Perdendo Sting non ha più potuto lottare per il titolo TNA World Heavyweight Championship 14:23

Four-way elimination tag team match[modifica | modifica wikitesto]

Il match a cui si riferisce questa tabella è il sesto della tabella soprastante[5].

Eliminazione n° Team Eliminati da Mossa di eliminazione Tempo[6]
1 Bad Influence (Christopher Daniels e Kazarian) Squalificati Squalificati dopo che Daniels afferrò la cintura dei campioni di coppia e la scagliò contro Guerrero 11:09
2 Chavo Guerrero e Hernandez (c) Aries Aries schienò Guerrero dopo che Daniels lo colpì con la cintura dei campioni di coppia 11:31
3 Austin Aries e Bobby Roode Gunner Aries cedette alla Gun Rack 16:43
Vincitori: James Storm e Gunner

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Slammiversary 2013, su prowrestlinghistory.com. URL consultato il 9 aprile 2017.
  2. ^ (EN) Slammiversary 2013, su prowrestlinghistory.com. URL consultato il 9 aprile 2017.
  3. ^ (EN) Slammiversary 2013, su prowrestlinghistory.com. URL consultato il 14 maggio 2017.
  4. ^ (EN) Slammiversary 2013, su prowrestlinghistory.com. URL consultato il 9 aprile 2017.
  5. ^ (EN) Slammiversary 2013, su prowrestlinghistory.com. URL consultato il 9 aprile 2017.
  6. ^ (EN) Slammiversary 2013, su prowrestlinghistory.com. URL consultato il 14 maggio 2017.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Wrestling Portale Wrestling: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di wrestling