Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Sistema di numerazione giapponese

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Il sistema di sistema di numerazione giapponese è la tecnica tradizionale di numerazione usata nella lingua giapponese. La scrittura dei numeri giapponesi è interamente basata sui corrispondenti numeri cinesi e i numeri molto grandi seguono la tradizione cinese del raggruppamento per 10.000. Esistono due modalità per la pronuncia dei numeri in lingua giapponese: la prima è basata sulla pronuncia sino-giapponese on'yomi (letture dei caratteri in cinese) e l'altra è basata sul giapponese kun'yomi.

Modernamente, in Giappone, viene generalmente preferita la numerazione araba a quella tradizionale, tuttavia nel parlato i numeri vengono pronunciati come se si stesse leggendone i kanji: ad esempio 1 000 000 (un milione) viene letto 百万 (hyakuman), "cento decine di migliaia".

Numerazione[modifica | modifica wikitesto]

In giapponese per i numeri esistono due modalità di scrittura: in cifre indo-arabe (1, 2, 3) o in numeri cinesi (一,二,三). Le cifre indo-arabe sono più spesso utilizzate nella scrittura orizzontale, le cifre cinesi sono più comuni nella scrittura verticale.

Generalmente i numeri si scrivono con due simboli diversi: uno derivato dal cinese utilizzato per i numeri cardinali e uno giapponese utilizzato per i numeri ordinali, anche se esistono eccezioni in cui la versione giapponese è preferita per entrambi gli usi.

Numero Simbolo Lettura principale Lettura On / 音読み Lettura Kun / 訓読み
0 零/◯ zero rei / レイ
1 ichi ichi / イチ hito / ひと;
2 ni ni / ニ futa / ふた
3 san san / サン mi / み
4 yon shi / シ[1] yo / よ
5 go go / ゴ itsu / イツ
6 roku roku / ロク mu / む
7 shichi shichi / シチ nana / なな
8 hachi hachi / ハチ ya / や
9 kyū kyū / キュウ kokono / ここの
10 jū / ジュウ tō / とお
100 hyaku hyaku / ヒャク momo / もも
1000 sen sen / セン chi / ち
10 000 man man / マン yorozu / よろず
108 oku oku / オク
1012 chō chō / チョウ
1016 kei kei / ケイ
1020 gai gai / ガイ
8 000 000 八百万 happyakuman happyakuman / ハッピャクマン yaoyorozu / やおよろず[2]

I numeri intermedi vengono ottenuti combinando i vari kanji. Le decine dal 20 al 90 vengono formate anteponendo i numeri dal 2 al 9 al kanji per "10", ad esempio 二十 è 20, 四十 40 e così via. Lo stesso avviene per gli altri numeri: nel caso delle centinaia, i numeri dall'1 al 9 vengono anteposti al kanji per "100": 三百 è 300, 三百六十 360, 七百四十二 742. Lo stesso avviene per le migliaia (千), le decine di migliaia (万) e così via. 億 e 兆 sono piuttosto rari, mentre 京 e 垓 non vengono praticamente mai utilizzati.

Nell'espressione delle percentuali, il numero viene letto in giapponese, mentre il "percento" viene letto con la pronuncia inglese (percent, pronunciato pāsento dai giapponesi). Ad esempio 50% viene letto gojūpāsento.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Da notare che convenzionalmente, per superstizione, per la lettura del numero quattro viene utilizzato yon, poiché shi è la lettura del kanji 死, che significa "morte".
  2. ^ Nel giapponese moderno, yaoyorozu significa innumerevole, miriade. Normalmente viene usato dentro delle frasi. Storicamente significava semplicemente 8 milioni.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]