Siro (nome)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Siro è un nome proprio di persona italiano maschile[1][2][3].

Varianti[modifica | modifica wikitesto]

Varianti in altre lingue[modifica | modifica wikitesto]

Origine e diffusione[modifica | modifica wikitesto]

Continua il latino Syrus (con la sua variante Syrius), un etnonimo indicante una persona proveniente dalla Siria[2][3][4][5], utilizzato in età imperiale per schiavi e liberti, e più avanti anche dai cristiani[2].

Il nome venne utilizzato da Terenzio in molte delle sue opere[5]. Il suo utilizzo odierno è dovuto principalmente al culto di san Siro, primo vescovo di Pavia[2], da cui prende il nome il noto stadio di San Siro (poi rinominato stadio Giuseppe Meazza)[3].

Va notato che la variante "Sirio" coincide con il nome di Sirio, la stella più brillante del cielo notturno, che etimologicamente deriva invece dal greco antico σειριος (seirios, "bruciante", "ardente", "splendente")[6].

Onomastico[modifica | modifica wikitesto]

L'onomastico si può festeggiare in memoria di più santi, alle date seguenti:

Persone[modifica | modifica wikitesto]

Variante Sirio[modifica | modifica wikitesto]

Il nome nelle arti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d Accademia della Crusca, p. 714.
  2. ^ a b c d e f g h i j k l Galgani, p. 463.
  3. ^ a b c d e f g h La Stella T., p. 332.
  4. ^ a b c d e f g h i Albaigès i Olivart, p. 227.
  5. ^ a b c d Burgio, p. 321.
  6. ^ (EN) Sirius, su Behind the Name. URL consultato il 23 giugno 2015.
  7. ^ a b (EN) Name - Syra, su CatholicSaints.Info. URL consultato il 23 giugno 2015.
  8. ^ a b (EN) Name - Syrus, su CatholicSaints.Info. URL consultato il 23 giugno 2015.
  9. ^ a b Santi di nome Siro, su Santi, beati e testimoni. URL consultato il 23 giugno 2015.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Antroponimi Portale Antroponimi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di antroponimi