Sergio Ottolina

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Sergio Ottolina
Sergio Ottolina 1964.jpg
Sergio Ottolina nel 1964.
Nazionalità Italia Italia
Altezza 174 cm
Peso 68 kg
Atletica leggera Athletics pictogram.svg
Specialità Velocità
Record
100 m 10"3
200 m 20"4
400 m 46"2
Società Esercito
Carriera
Nazionale
1962-1968 Italia Italia
Palmarès
Europei 0 0 1
Per maggiori dettagli vedi qui
Statistiche aggiornate al 31 ottobre 2011

Sergio Ottolina (Lentate sul Seveso, 23 novembre 1942) è un ex velocista italiano che fu primatista europeo dei 200 metri piani.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Fu due volte campione italiano dei 100 metri (1963 e 1964) e altrettante dei 200 (1964 e 1966).[1] Si affermò in campo internazionale stabilendo il record europeo dei 200 metri il 21 giugno 1964 a Saarbrücken con il tempo di 20"4, migliorando il primato precedente (20"5) stabilito da Livio Berruti quando vinse la medaglia d'oro alle Olimpiadi del 1960.[2]

Lo stesso anno partecipò ai Giochi della XVIII Olimpiade di Tokyo conquistando l'accesso a due finali: quella dei 200 metri, conclusa all'ottavo posto, e quella della staffetta 4×100 metri (composta da Berruti, Preatoni, Ottolina e Giannattasio), che giunse settima.

Sergio Ottolina.JPG

Quattro anni dopo, ai Giochi della XIX Olimpiade di Città del Messico, raggiunse nuovamente la finale con la staffetta veloce (questa volta composta da Ottolina, Preatoni, Sguazzero e Berruti), che ripeté lo stesso piazzamento dei Giochi precedenti.[3]

Fu costretto a terminare la carriera da un incidente motociclistico alla vigilia delle Olimpiadi di Monaco del 1972. Nel 1976 fu membro dell'equipaggio di bob a 4 che giunse terzo ai campionati italiani.[4]

Al Museo dello sport di Torino, allestito all'interno dello Stadio Olimpico, sono presenti alcuni suoi cimeli delle partecipazioni olimpiche, tra cui scarpe, maglietta da gara e medaglie.[5]

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Anno Manifestazione Sede Evento Risultato Prestazione Note
1962 Europei Jugoslavia Belgrado 200 metri Bronzo Bronzo 20"8
1963 Giochi del
Mediterraneo
Italia Napoli 200 m piani Bronzo Bronzo 21"6
4×100 m Oro Oro 40"1 Record icon RG.svg
1964 Giochi olimpici Giappone Tokyo 200 metri 20"9
4×100 metri 39"5
1968 Giochi olimpici Messico Città del Messico 400 metri batteria 46"7
4×100 metri 39"2
4×400 metri 3'04"6

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Italian Championships, gbrathletics.com. URL consultato il 3 settembre 2009.
  2. ^ (EN) European Record Progression - 200 m. men, athletix.org. URL consultato il 3 settembre 2009 (archiviato dall'url originale il 13 febbraio 2012).
  3. ^ Atletica - 4x100 uomini, Coni.it. URL consultato il 3 settembre 2009 (archiviato dall'url originale il 23 maggio 2012).
  4. ^ Ottolina: "quanti scherzi al mio nemico Berruti", Corriere.it, 20 novembre 1993. URL consultato il 3 settembre 2009 (archiviato dall'url originale in data pre 1/1/2016).
  5. ^ Home

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]