Seppiana

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Seppiana
frazione
Seppiana – Stemma Seppiana – Bandiera
Seppiana – Veduta
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneRegione-Piemonte-Stemma.svg Piemonte
ProvinciaCoA of Verbano-Cusio-Ossola.svg Verbania
ComuneBorgomezzavalle-Stemma.png Borgomezzavalle
Territorio
Coordinate46°03′27.8″N 8°12′56.1″E / 46.057722°N 8.215583°E46.057722; 8.215583 (Seppiana)
Altitudine557 m s.l.m.
Superficie5,42 km²
Abitanti159[1] (31-12-2010)
Densità29,34 ab./km²
Frazioni confinantiViganella
Altre informazioni
Cod. postale28846 (già 28843)
Prefisso0324
Fuso orarioUTC+1
Codice ISTAT103063
Cod. catastaleI619
TargaVB
Cl. sismicazona 3A (sismicità bassa)[2]
Cl. climaticazona F, 3 029 GG[3]
Nome abitantiseppianesi
Patronosant'Ambrogio
Giorno festivo7 dicembre
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Seppiana
Seppiana
Seppiana – Mappa
Territori degli ex comuni di Seppiana e Viganella nel comune di Borgomezzavalle
Sito istituzionale

Seppiana (Sapiana in piemontese, Sëppian-a in dialetto ossolano) è stato un comune italiano di 166 abitanti della provincia del Verbano-Cusio-Ossola. Si trova in Valle Antrona.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il 1º gennaio 2016 con il comune di Viganella formò il nuovo comune di Borgomezzavalle.

Un tempo era la sola sede parrocchiale di tutta la valle. Nel centro del paese si trova l'antica chiesa parrocchiale di Sant'Ambrogio, dell'XI secolo. Il centro di Seppiana ospita anche un paio di antichi edifici con affreschi, ed un interessante portale ad arco. In località le Selve si trova poi un crocefisso del XII secolo, mentre in località San Rocco si trova il seicentesco oratorio.

Simboli[modifica | modifica wikitesto]

Lo stemma e il gonfalone del comune di Seppiana erano stati concessi con il decreto del presidente della Repubblica del 27 gennaio 2012.[4]

«Stemma partito: il primo, di verde, al giglio d'oro, accompagnato da due fasce diminuite, una in capo, l'altra in punta, dello stesso; il secondo, di azzurro, al castagno di verde, fruttato di sette d'oro, fustato e sradicato al naturale. Ornamenti esteriori da Comune.»

(D.P.R. 27.01.2012)

Il gonfalone era un drappo di giallo.

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Abitanti censiti[5]

Geografia antropica[modifica | modifica wikitesto]

Al comune appartenevano le frazioni di Camblione e le piccole località alpine di Alpe Baldana (condivisa con Villadossola), Alpe Cascina Nova, Alpe Cima al Prà, Alpe Crotto, Alpe Mandariola Sopra, Alpe Mandariola Sotto, Alpe i Merli, Alpe San Giacomo (condivisa con Pallanzeno) ed Alpe Zii.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Dato Istat - Popolazione residente al 31 dicembre 2010.
  2. ^ Classificazione sismica (XLS), su rischi.protezionecivile.gov.it.
  3. ^ Tabella dei gradi/giorno dei Comuni italiani raggruppati per Regione e Provincia (PDF), in Legge 26 agosto 1993, n. 412, allegato A, Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l'energia e lo sviluppo economico sostenibile, 1º marzo 2011, p. 151. URL consultato il 25 aprile 2012 (archiviato dall'url originale il 1º gennaio 2017).
  4. ^ Seppiana (Verbano-Cusio-Ossola) D.P.R. 27.01.2012 concessione di stemma e gonfalone, su presidenza.governo.it. URL consultato il 6 ottobre 2021.
  5. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN239711050