Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Seewoosagur Ramgoolam

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Seewoosagur Ramgoolam (शिवसागर रामगुलाम)
Seewoosagur Ramgoolam - David Ben Gurion 1962.jpg
Seewoosagur Ramgoolam (a destra) con David Ben Gurion nel 1962

Governatore generale di Mauritius
Durata mandato 28 dicembre 1983 –
15 dicembre 1985
Monarca Regina Elisabetta II
Capo del governo Anerood Jugnauth
Predecessore Dayendranath Burrenchobay
Successore Cassam Moollan (ad interim)

Presidente dell'Organizzazione dell'Unità Africana
Durata mandato 2 luglio 1976 –
2 luglio 1977
Predecessore Idi Amin Dada
Successore Omar Bongo

Primo ministro di Mauritius
Durata mandato 12 marzo 1968 –
16 giugno 1982
Monarca Regina Elisabetta II
Predecessore carica inesistente
Successore Anerood Jugnauth

Ministro Capo di Mauritius
Durata mandato 26 settembre 1961 –
12 marzo 1968
Monarca Regina Elisabetta II
Predecessore -
Successore -

Leader del Partito Laburista
Durata mandato 1958 –
15 dicembre 1985
Predecessore Emmanuel Anquetil
Successore Satcam Boolell

Dati generali
Prefisso onorifico The Right Honourable
Suffisso onorifico KCMG, LRCP, MRCS,
Partito politico Partito Laburista
Università Royal College Curepipe
University College (Londra), Royal College of Physicians
London School of Economics and Political Science

Sir Seewoosagur Ramgoolam (शिवसागर रामगुलाम) (Kewal Nagar, 18 settembre 1900Port Louis, 15 dicembre 1985) è stato un politico mauriziano.

Nato nel 1900 a Port Louis, capitale di Mauritius, di origine indo-mauriziana appartenente alla stirpe Bihai, era di religione induista.

Si è laureato alla University College di Londra, e ha frequentato le lezioni presso il London School of Economics. Ramgoolam fu nominato cavaliere durante la Queen's Birthday Honours del 12 giugno 1965.

È stato primo ministro di Mauritius, in carica dal 1968 fino al 1982. In patria è molto amato, tanto da essere conosciuto come il "padre della Nazione". Ramgoolam era un fervente ammiratore del defunto Mahatma Gandhi e seguendo le orme di alcuni paesi asiatici e africani ha lavorato con ardore per il suo paese per ottenere la tanto desiderata indipendenza dal Regno Unito, facendo in modo di evitare alcun spargimento di sangue. Riuscì finalmente ad ottenere l'indipendenza il 12 marzo 1968. Da quella data fino al 1982 è stato primo ministro, dopodiché Anerood Jugnauth assunse la guida del paese.

Durante il periodo di decolonizzazione del terzo mondo, ha guidato il suo paese all'indipendenza dal Regno Unito nel 1968. È stato anche governatore generale a partire dal 1983 fino alla sua morte avvenuta nel 1985.

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine dei Santi Michele e Giorgio - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine dei Santi Michele e Giorgio

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN18567753 · ISNI (EN0000 0001 2099 4426 · LCCN (ENn82084312 · BNF (FRcb122100438 (data)
Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie