See No Evil 2

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
See No Evil 2
Titolo originaleSee No Evil 2
Lingua originaleinglese
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno2014
Durata92 min
Genereorrore
RegiaJen Soska, Sylvia Soska
SceneggiaturaNathan Brookes, Bobby Lee Darby
ProduttoreMarc Bienstock, Scott Kennedy, Richard Lowell, Michael J. Luisi
Effetti specialiDarcy Davis, Dale Shippam
Art directorRoger Fires, Lisa Lancaster, Candise Paul, Valentine Pavuls, Laura Schneider
Interpreti e personaggi

See No Evil 2 è un film del 2014 diretto da Jen Soska e Sylvia Soska con protagonista Glenn "Kane" Jacobs. Il film è il sequel de Il collezionista di occhi (2006) sempre interpretato da Jacobs.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Manca poco al compleanno di Amy, e per questo i suoi colleghi di lavoro, Seth e Holden, decidono di regalarle una torta. Dopo aver sentito al telegiornale un massacro avvenuto in un hotel (Risultato di quello che è successo in Il collezionista di occhi), la ragazza deciderà di rimanere in ospedale ad assistere Seth con i cadaveri da sezionare, rinunciando così all'uscita con gli amici.

I corpi vengono portati in obitorio, e Amy e Seth analizzano quello di Jacob Goodnight, il serial killer responsabile della morte dei protagonisti del precedente film. Amy, scopre, con molta felicità, che i suoi amici, Tamara, Carter, Kayla e suo fratello Will, le hanno organizzato una festa a sorpresa in ospedale. Will, dopo aver conosciuto Seth, gli rivela in privato che la sorella è innamorata di lui, ma che merita di meglio che passare l'intera vita in un obitorio. Seth se ne va indignato, e Amy capisce quello che è successo, litigando col fratello.

Tamara e Carter, in giro per l'ospedale, giungono all'obitorio, dove la ragazza scherza sul cadavere di Jacob Goodnight, raccontando al fidanzato i maltrattamenti che ha dovuto subire dalla madre. I due successivamente hanno un rapporto sessuale, e finiscono soltanto quando notano che il corpo del serial killer è scomparso. Dopo un minuto di alienamento, vengono attaccati da Jacob. Carter viene ucciso, mentre Tamara riesce a scappare. Così, la festa di compleanno di Amy si trasforma in un incubo. I protagonisti, venuti a conoscenza della presunta “resurrezione” di Jacob, cercheranno di scappare dalle sue grinfie, ma un errore dopo l'altro comporterà la morte di Tamara, Holden, Kayla, Will e della stessa Amy. Dopo la morte di quest'ultima, Seth, l'ultimo rimasto, colpirà a morte Jacob, credendolo addirittura di averlo ucciso. Purtroppo, la sua è solo un'illusione: Jacob si rialza più forte di prima, uccidendo il povero Seth.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Cinema