Scuol

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Scuol
comune
Scuol – Stemma
Scuol – Veduta
Localizzazione
StatoSvizzera Svizzera
CantoneWappen Graubünden matt.svg Grigioni
RegioneEngiadina Bassa/Val Müstair
Amministrazione
Lingue ufficialiRomancio
Tedesco
Territorio
Coordinate46°47′56″N 10°18′11″E / 46.798889°N 10.303056°E46.798889; 10.303056 (Scuol)Coordinate: 46°47′56″N 10°18′11″E / 46.798889°N 10.303056°E46.798889; 10.303056 (Scuol)
Altitudine1 250 m s.l.m.
Superficie438,63 km²
Abitanti4 690 (2015)
Densità10,69 ab./km²
Frazionivedi elenco
Comuni confinantiCuron Venosta (IT-BZ), Galtür (AT-7), Gaschurn (AT-8), Ischgl, Malles Venosta (IT-BZ), Tubre (IT-BZ), Val Müstair, Valsot, Zernez
Altre informazioni
Cod. postale7550
Prefisso081
Fuso orarioUTC+1
Codice OFS3762
TargaGR
Cartografia
Mappa di localizzazione: Svizzera
Scuol
Scuol
Scuol – Mappa
Sito istituzionale

Scuol (toponimo romancio; in tedesco Schuls, ufficiale fino al 1943; dal 1943 al 1970 ufficialmente Scuol/Schuls[1]; in italiano "Scolio", desueto[senza fonte]) è un comune svizzero di 4 690 abitanti del Canton Grigioni, nella regione Engiadina Bassa/Val Müstair della quale è capoluogo. Il 1º gennaio 2015 ha inglobato i comuni soppressi di Ardez, Ftan, Guarda, Sent e Tarasp.

Geografia fisica[modifica | modifica wikitesto]

Scuol è il capoluogo della regione Engiadina Bassa/Val Müstair, sul lato sinistro del fiume Inn. Dista 48 km da Davos, 59 km da Landeck, 61 km da Sankt Moritz e 104 km da Coira.

Il punto più elevato del comune è la cima del Piz Sesvenna (3 205 m). Altra montagna importante è il Piz Lischana (3 105 m s.l.m.). 22,65 km²[senza fonte] del territorio comunale sono compresi all'interno del Parco Nazionale Svizzero.

Monumenti e luoghi d'interesse[modifica | modifica wikitesto]

La chiesa riformata
  • La chiesa riformata e il suo apparato decorativo interno
  • La piazza e le case coi graffiti

Geografia antropica[modifica | modifica wikitesto]

Frazioni[modifica | modifica wikitesto]

Ardez, Aschera, Avrona, Bos-Cha, Chants, Chaposch, Crusch, Florins, Fontana, Ftan, Giarsun, Guarda, Nairs, S-charl, Sgnè, Sent, Sparsels, Sur En, Tarasp, Vallatscha, Vulpera, Zuort.

Infrastrutture e trasporti[modifica | modifica wikitesto]

È servito dalla stazione ferroviaria di Scuol-Tarasp della Ferrovia Retica, capolinea della ferrovia dell'Engadina.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Paul Eugen Grimm, Jürg Rageth, Scuol, in Dizionario storico della Svizzera, 20 dicembre 2016. URL consultato l'8 maggio 2017.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • AA. VV., Storia dei Grigioni, 3 volumi, Collana «Storia dei Grigioni», Edizioni Casagrande, Bellinzona 2000.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF: (EN235911607 · BNF: (FRcb119646012 (data)
Svizzera Portale Svizzera: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Svizzera