Rowena

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando altri significati, vedi Rowena (disambigua).

Rowena è un nome proprio di persona inglese femminile[1].

Varianti[modifica | modifica wikitesto]

  • Femminili: Rowina (rara)[1]

Origine e diffusione[modifica | modifica wikitesto]

Il nome appare per la prima volta nella Historia Regum Britanniae di Geoffrey di Monmouth, dove è portato da una figlia del capo sassone Hengest[1][2][3][4], che seduce, sposa e poi assassina Vortigern; lo stesso racconto è narrato precedentemente anche da Nennio, che però non cita nemmeno questa figura[2].

Nonostante siano state formulate diverse ipotesi da parte di studiosi, l'etimologia e l'origine di Rowena sono ignote[1][2]. Le ipotesi si possono suddividere grossomodo in due filoni:

  • Il primo lo considera la forma latinizzata del nome germanico Hröðwyn[1][2][3]: esso è composto composto da hrod ("fama", "gloria")[1][3], combinato con wynn ("gioia", da cui anche Winston, Selwyn ed Eowyn)[1] oppure con wine ("amico")[3][5];
  • Il secondo lo ricollega al gallese Rhonwen[3][4]: esso è composto da un primo elemento identificabile con rhon ("lancia", da cui anche Rhonda)[2][3][6] oppure con rhawn ("capelli [folti]")[6], e da un secondo elemento che è gwen ("bianca", "bella", "pura", da cui anche Bronwen e Arianwen)[2][3][5][6]. In tal caso il significato si può interpretare come "bella lancia"[6], "bei capelli"[6] o "bella e slanciata"[3]; Charlotte Mary Yonge lo indicava con "gonna bianca"[4], ma non è chiaro in cosa abbia identificato il termine "gonna", mentre altre fonti propongono "la bianca"[5], probabilmente limitando il significato al solo termine gwen.

Entrambe le teorie, però, sono probabilmente basate solo su somiglianze fonetiche, e non vi è una reale evidenza che detti nomi siano anche solo esistiti, eccettuato il fatto che Monmouth li possa aver usati come base per la sua Rowena[2] (peraltro, Monmouth è anche responsabile della diffusione di altri nomi moderni, come Cordelia, Morgana e Guendalina): nei suoi manoscritti, il nome si riscontra anche nelle forme Ronwen e Renwein. Nella letteratura arturiana medio inglese si ritrova come Rouwenne, Rouuenne, Rouwen, Reowen, Rowenne e Rowen, mentre in quella francese medievale è presente come Ronwen, Rouen e Rowen[2], e si riscontra anche nella letteratura gallese. È opinione diffusa che Rowena sia stato un nome comune durante il Medioevo al di fuori dell'ambito letterario, ma in realtà non vi è alcuna evidenza concreta di questo fatto: la cosa è anzi assai poco probabile, perché Rowena era considerata un personaggio negativo[2].

Il nome venne reso celebre dal personaggio del romanzo del 1819 di Walter Scott Ivanhoe[1] (che popolarizzò anche Cedric e Ivanhoe), accrescendo la sua diffusione[2][3], e verso gli anni 1850 era già usato negli Stati Uniti[2]. Non va confuso col nome Rowan, a cui non è correlato.

Onomastico[modifica | modifica wikitesto]

Non esistono sante o beate che portano questo nome[5], quindi è adespota. L'onomastico può essere festeggiato in occasione di Ognissanti, il 1º novembre.

Persone[modifica | modifica wikitesto]

Il nome nelle arti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e f g h (EN) Rowena, su Behind the Name. URL consultato il 27 dicembre 2011.
  2. ^ a b c d e f g h i j k (EN) The Problem Names Project - Concerning the Names Rowena, Rowan, and Rhonwen, su Medieval Scotland. URL consultato il 28 dicembre 2011.
  3. ^ a b c d e f g h i (EN) Rowena, su BabyNamesPedia. URL consultato il 28 dicembre 2011.
  4. ^ a b c (EN) Origin of the name ROWENA. - Etymology of the name ROWENA. - Meaning of the baby name ROWENA., su 20,000 Names. URL consultato il 27 dicembre 2011 (archiviato dall'url originale il 13 ottobre 2011).
  5. ^ a b c d Sheehan, p. 245.
  6. ^ a b c d e (EN) Rhonwen, su Behind the Name. URL consultato il 28 dicembre 2011.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Antroponimi Portale Antroponimi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di antroponimi