Romano Battisti

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Romano Battisti
Nazionalità Italia Italia
Altezza 190 cm
Peso 92 kg
Canottaggio Rowing pictogram.svg
Categoria Senior
Squadra Fiamme Gialle
Palmarès
Giochi olimpici 0 1 0
Mondiali 0 1 1
Europei 1 1 1
Giochi del Mediterraneo 1 0 0
Campionati mondiali Under 23 2 0 1
Per maggiori dettagli vedi qui
Statistiche aggiornate al 30 maggio 2017

Romano Battisti (Priverno, 21 agosto 1986) è un canottiere italiano, specializzato nel doppio, disciplina in cui ha conquistato una medaglia d'argento a Londra 2012.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Sulla storia di Romano e del suo compagno di barca alle Olimpiadi di Londra, Alessio Sartori, inizialmente esclusi dalla Federazione Canottaggio che non li considerava all’altezza della competizione, il giornalista sportivo Gianluca Atlante ha scritto un libro intitolato "Doppio Giallo".

Ha partecipato in coppia con Francesco Fossi alle Olimpiadi di Rio 2016 arrivando in quarta posizione.

Ai Campionati europei di canottaggio di Račice 2017, assieme ai compagni Emanuele Fiume, Andrea Panizza e Giacomo Gentili, ha vinto la medaglia di bronzo nel quattro di coppia, chiudendo alle spalle dei lituani Dovydas Nemeravičius, Martynas Džiaugys, Rolandas Maščinskas e Aurimas Adomavičius (oro) e dei polacchi Dariusz Radosz, Adam Wicenciak, Dominik Czaja e Wiktor Chabel (argento).[1][2]

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

2012 - Regno Unito Londra:argento nel 2 di coppia.
2013 - Corea del Sud Chungju: bronzo nel 2 di coppia.
2014 - Paesi Bassi Amsterdam: argento nel 2 di coppia.
2012 - Italia Varese: argento nel 2 di coppia.
2013 - Spagna Siviglia: oro nel 2 di coppia.
2017 - Rep. Ceca Račice: bronzo nel 4 di coppia.
2013 - Turchia Mersin: oro nel 2 di coppia.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Canottaggio, il barese Montrone sul podio con l'oro agli Europei nel quattro senza senior, in Repubblica.it, 29 maggio 2017. URL consultato il 10 agosto 2018.
  2. ^ Europei: l'Italia chiude con 8 medaglie, in raisport, 28 maggio 2017. URL consultato il 10 agosto 2018.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]