Roland Møller

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Roland Greisen Møller (Odense, 1º agosto 1972) è un attore danese.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato e cresciuto a Odense, in gioventù ha fatto parte del contesto criminale della città ed è stato più volte in carcere. Ha ottenuto in totale dieci condanne ed è uscito definitivamente di prigione nel 2002, dopo aver scontato l'ultima condanna di quattro anni e mezzo. Dal 2002 inizia il suo percorso di redenzione e, forte delle sue esperienze di vita, inizia a lavorare come docente e assistente sociale per aiutare i giovani a rimanere sulla retta vita.[1] Appena uscito dal carcere Horsens Statsfængsel ha lavorato come compositore per il rapper danese Jokeren, attraverso il quale entrò in contatto con l'industria cinematografica.[2]

Il suo debutto cinematografico avviene nel 2010 con il dramma carcerario R, diretto da Tobias Lindholm e Michael Noer. Due anni più tardi viene diretto nuovamente da Lindholm nel pluripremiato Kapringen. Per l'interpretazione in Nordvest, di Michael Noer, vince il premio Bodil come miglior attore non protagonista. Ottiene il suo primo ruolo da protagonista in Land of Mine - Sotto la sabbia, dove interpreta il ruolo del sergente Rasmussen, per cui vince il premio Bodil come miglior attore.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

  • Premio Bodil
    • 2011 – Candidatura al Miglior attore non protagonista per R
    • 2013 – Candidatura al Miglior attore non protagonista per Kapringen
    • 2014 – Miglior attore non protagonista per Nordvest
    • 2016 – Miglior attore per Land of Mine - Sotto la sabbia
  • Tokyo International Film Festival
    • 2015 – Miglior attore per Land of Mine - Sotto la sabbia

Doppiatori italiani[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (DA) Fra voldsmand til skuespiller: Danskerne peger fingre af udsatte børn, nyheder.tv2.dk. URL consultato il 1º maggio 2016.
  2. ^ Roland Møller, mymovies.it. URL consultato il 1º maggio 2016.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN3896148947911454950007 · ISNI (EN0000 0004 6456 7938 · LCCN (ENno2017082108 · GND (DE1116818701