Robert Kelso

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

«Ehi campione, chi ha due pollici e non ti ascolta neanche? (Indicandosi) Bob Kelso! Come va?»

(Bob Kelso, in risposta a quesiti e richieste)
Dr. Robert "Bob" Kelso
Kelso-Scrubs.png
Robert Kelso
UniversoScrubs - Medici ai primi ferri
Soprannome
AutoreBill Lawrence
1ª app. inIl mio primo giorno
Ultima app. inI nostri problemi di salute
Interpretato daKen Jenkins
Voce italianaCarlo Reali
Sessomaschile
ProfessionePrimario di medicina al Sacred Heart Hospital (fino all'7ª stagione)
Insegnante universitario al New Sacred Heart Hospital (nella nona stagione)

Il Dr. Robert "Bob" Kelso è un personaggio fittizio interpretato da Ken Jenkins nella serie televisiva statunitense Scrubs - Medici ai primi ferri.

Profilo[modifica | modifica wikitesto]

Il Dottor Kelso è il primario di medicina dell'Ospedale Sacro Cuore. Tra tutti i protagonisti della serie è probabilmente il più vicino al ruolo dell'antagonista e sicuramente il più odiato dagli altri personaggi. Egli si dimostra come una persona fredda, cinica, che pensa prima ai soldi che alla salute dei pazienti, a mantenere conoscenze di alto rango senza prendere in considerazioni le opinioni e i pareri altrui. Più volte durante la serie spiega, o si intuisce, che questo carattere è dovuto al suo ruolo: "È per questo che mi pagano" risponde. In quanto primario non può concedersi debolezze e sentimentalismi, proprio perché il suo ruolo è innanzitutto di amministrazione dell'ospedale e le sue sono esclusivamente scelte professionali: lui è obbligato a prendere una scelta impopolare dopo l'altra, arrivando a farsi odiare dai colleghi medici, o minimizzare i rapporti con i pazienti. Le rare volte in cui si apre emotivamente, dimostra invece sfumature caratteriali positive, che non fanno altro che sottolineare il cinismo come scorza necessaria al suo ruolo. Questo è ancor più visibile nell'ottava stagione, quando si dimostra ancora più aperto, profondo, saggio e dispensatore di consigli: essendo in pensione, ha potuto "rompere" l'armatura prima necessaria.

Il Dottor Kelso è sposato da trenta anni con Enid, una infermiera conosciuta quando era giovane[1], rimasta paralizzata e cieca; tra i due non c'è più amore, e fanno fatica a sopportarsi; il dottor Kelso ha anche un'amante, di cui non si fa il nome, e frequenta una prostituta orientale in un appartamento, nello stesso palazzo dove abitava Molly Clock. Più volte afferma di essere affascinato dalle donne orientali.

Kelso è un uomo "di vecchio stampo", quindi omofobo, sessista, razzista e classista. Questo inficia sul rapporto con suo figlio omosessuale Harrison; con le dottoresse dell'ospedale (le specializzande sono da lui chiamate "tesoro"); con le persone di etnia non-caucasica; e con le persone povere, che non possono pagarsi le cure mediche.

Nel corso delle stagioni afferma più volte di avere 58 anni, ma nella settima stagione Elliot scopre che la sua reale età è 65 anni. Kelso ha tenuto nascosta la sua vera età per non doversi dimettere dalla carica di primario di medicina: il consiglio di amministrazione allontana i primari troppo anziani. Il Dottor Kelso, nella stessa puntata, si sfogherà con uno specializzando: essere primario è davvero un inferno, proprio per le decisioni impopolari che è costretto a prendere. Alla fine, i dipendenti dell'ospedale convincono il consiglio a tenerlo come primario, ma Kelso, non molto elegantemente, rifiuta: il suo desiderio era solo di andarsene alle proprie condizioni.

Il Dottor Kelso è un campione in Pac-Man e adora Grand Theft Auto. Ha un profondo odio per le biciclette perchè il padre è scappato di casa con la sua bicicletta. Nonostante ciò, in auto tiene il foulard proprio del genitore scappato.

Ha servito nella Marina degli Stati Uniti e in ricordo di questa esperienza ha tatuato su una natica il nome del suo commilitone più amico, Johnny ("Abbiamo condiviso cose che non sai"); questi, a sua volta, ha tatuato il nome di Kelso (Bobby).

Baxter[modifica | modifica wikitesto]

Bob Kelso possiede un cane di nome Baxter per cui nutre un affetto smisurato e lo considera più intelligente del collaboratore Ted. Il cane compare in alcune puntate della serie ed è interpretato dal cane di Ken Jenkins. Baxter morirà nella quinta stagione, lasciando il medico in uno stato di prostrazione fisica e mentale tale da spingerlo fino ad una volontaria disidratazione, nel tentativo di fermare le lacrime. Qui Kelso afferma che Baxter era l'unica creatura che non lo avesse mai deluso e che gli restava sempre vicino, affermando che fosse in pratica il suo migliore amico. Alcuni episodi dopo la morte di Baxter, Kelso adotterà il cane di una paziente defunta affidatogli da Elliot.

Il passato da chitarrista[modifica | modifica wikitesto]

La scoperta più sconvolgente riguardante il passato di Bob Kelso viene compiuta da Elliot e Turk nella puntata Il mio cuor di Tuscaloosa[2], quando i due vengono in possesso, grazie ad un paziente, di una audiocassetta in cui un giovane Dottor Kelso canta canzoni d'amore un po' melense (tra cui My Tuscaloosa Heart) ad un non meglio precisato "coniglietto". Nonostante Turk ed Elliot pensino ad una vecchia fiamma, la "coniglietta" si rivela proprio Enid.

I figli[modifica | modifica wikitesto]

Kelso ha un figlio omosessuale di nome Harrison, con cui ha difficoltà a comunicare: se il medico non nasconde la propria omofobia, il figlio porta avanti un'attività dopo l'altra sempre più stravagante, che si evincono di quando in quanto in puntate sparse: Harrison ha scritto un musical chiamato "Dottor Babbo", in cui la parte del dottor Kelso è interpretata dal fidanzato del giovane, Terence; più avanti i due si sposano, ma Harrison inizia comunque ad avere un "amichetto" dopo l'altro; apre un negozio di vestiti fatti di rete e cuce maglie per giocatori di baseball; Harrison arriverà anche a prostituirsi a Las Vegas, ma di quando in quando avrà bisogno che il padre gli paghi la cauzione. Nonostante Harrison non sia decisamente il figlio che Kelso desiderava, in più episodi dimostra di tenere molto a lui e di essere molto suscettibile riguardo la sua vita, non accettando le prese in giro sul suo conto e punendo chi lo fa con turni extra. Kelso ha anche un figlio avuto da una ragazza vietnamita durante la guerra, che si chiama Trang Tri, a cui sta pagando gli studi in un college privato.

Rapporti con gli altri personaggi[modifica | modifica wikitesto]

J.D.[modifica | modifica wikitesto]

I rapporti che il Dottor Kelso ha con il protagonista della serie, J.D. non sono differenti da quelli che ha con gli altri medici dell'ospedale. A Kelso importa, nella prima stagione, solo sapere da che parte stia il giovane medico, se con lui o con il Dottor Cox: quando il ragazzo si schiererà con il suo mentore, il ragazzo per lui perderà ogni importanza. Nell'ottava stagione, però, i due avranno un rapporto molto più aperto, e aiuterà J.D ed Elliot a capire che sono fatti l'uno per l'altra. Quando J.D. lascia il Sacro Cuore, escludendo gli amici, Kelso lo saluta cordialmente con una stretta di mano e augurandogli una bella vita.

Perry Cox[modifica | modifica wikitesto]

«Dirò quanto segue il più tranquillamente possibile, così da non enfatizzarlo: il dottor Kelso è l'essere più diabolico di questo pianeta, e potrebbe anzi essere Satana in persona»

(Perry Cox)

Il Dottor Cox è l'antagonista principale del Dottor Kelso, e colui che in ospedale riesce a tenergli maggiormente testa. I due si odiano, nonostante i caratteri siano per molti aspetti simili. Ciò che differenzia realmente i due personaggi è la visione dell'ospedale: il Dottor Kelso infatti pensa al bilancio e ai soldi, e tratta i pazienti a seconda del loro conto in banca; al contrario, il Dottor Cox tenta di salvare il maggior numero di pazienti possibili, senza badare alle loro possibilità economiche, e questo lo porterà a scontrarsi spesso con Kelso. Questo paragone è bene esemplificato nella quinta puntata della prima stagione, dove il Dottor Cox e il Dottor Kelso si scontrano in una parodia di Guerre stellari[3], con tutti i protagonisti mascherati come i personaggi della saga.

«So che può sembrare melodrammatico, ma nella mia mente, mentre li osservavo, non stavano combattendo per una paziente o per l'assicurazione: combattevano per la mia anima. È una vecchia storia, davvero. Il bene contro il male, la giustizia contro l'ingiustizia, il lato oscuro contro la luce.»

(J.D. durante lo scontro)

Quest'odio reciproco si palesa numerose volte nella serie, quando i due si scambiano gesti sleali, anche se indubbiamente il punto più alto è il pugno che Cox tira in faccia a Kelso alla fine della seconda stagione per difendere Elliot dalla sua sfuriata. Nell'ottava stagione i due diventano ottimi amici, forse per la stessa posizione occupata in ospedale in tempi diversi, tanto da trovarsi a bere birra insieme a casa di Kelso, o andare al cinema insieme a vedere un film romantico. Solo qui si scopre che, negli anni, Kelso ha sempre premuto affinché Cox salisse di livello e scalasse la gerarchia ospedaliera, semplicemente perché lo riteneva il migliore che ci fosse.

Theodore "Ted" Buckland[modifica | modifica wikitesto]

«Ti ringrazio di tutto Ted. Dico davvero.»

(Kelso a Ted mentre esce per l'ultima volta dall'ospedale)

Ted è il consulente legale dell'ospedale e per questa ragione lavora a stretto contatto con Kelso, ma nonostante ciò Kelso lo ignora e lo tratta nel peggiore dei modi. Questo spinge il debole Ted a pensieri omicidi-suicidi, che non si realizzano mai. Kelso si diverte anche a distruggere i piani di Ted riguardanti ferie o progetti extra-lavorativi. Nelle poche occasioni in cui Ted si è trovato in posizioni vantaggiose nei confronti di Kelso, ha giocato le sue possibilità in maniera non eccellente, ma raggiungendo comunque importanti traguardi dal suo punto di vista (sette domeniche all'anno di libertà, ad esempio). Nonostante i trattamenti riservatigli e il fatto che quest'ultimo fosse il più felice di tutti del suo pensionamento, nella relativa puntata della settima stagione Kelso lo ringrazierà sinceramente per tutto quel che ha fatto per lui, lasciandolo sorpreso.

Carla Espinosa[modifica | modifica wikitesto]

I rapporti tra Kelso e l'infermiera Espinosa sono stati altalenanti, ma Kelso, come tutti gli altri personaggi, subisce la personalità dell'infermiera, che lo spinge a "non tirare troppo la corda". In una sola puntata i due instaurano un breve rapporto di amicizia nato da una serie di passaggi in ospedale, ma il medico ha brutalmente tranciato i rapporti quando si è accorto che l'infermiera si vergognava di lui con le colleghe.

Elliot[modifica | modifica wikitesto]

Come per J.D., Elliot non riveste agli occhi di Kelso nessuna particolare importanza, ma al contrario del suo collega ne subisce maggiormente le critiche. Ciò riflette molto chiaramente il carattere del primario di medicina: Kelso è fondamentalmente sessista, e ritiene che la professione di medico dovrebbe essere appannaggio esclusivamente degli uomini, a parte le branche di ostetricia e ginecologia. Elliot riuscirà comunque a ribellarsi arrivando a dirgli che è cattivo. I due avranno ancora degli attriti quando Elliot diventa un medico privato, attrito che Elliot risolverà donando a Kelso il cane di una paziente deceduta, in sostituzione a Baxter.

Turk[modifica | modifica wikitesto]

I rapporti tra Kelso e Turk non sono molto diversi da quello del primario con qualsiasi altro dottore, tuttavia fortemente attenuati in quanto Turk è un chirurgo e non è suo compito supervisionarlo. Lo scontro maggiore tra i due avviene nella prima stagione, quando l'immagine di Turk viene utilizzata in modo razzista una campagna pubblicitaria dell'ospedale: lo scontro terminerà quando Turk minaccerà di fare causa. Più avanti, fondata l'air-band dei Coolcats, Turk risponderà in modo sgarbato a Kelso che, per punizione, vieterà le air-band all'interno dell'ospedale. Questa volta sarà Turk a doversi scusare per i toni usati.

Quando Turk si sposerà[4] Kelso, ubriaco, si convincerà che il giovane chirurgo si chiami in realtà Turk Turkelton, e da quel giorno chiamerà lui "Dottor Turkelton" (o Turklebarry) e sua moglie "infermiera Turkelton". In seguito Turk gli farà presente la cosa, ma Kelso replicherà "preferisco Turkelton", e continuerà a chiamarlo in questo modo.

Jordan[modifica | modifica wikitesto]

Jordan Sullivan è nel consiglio d'amministrazione dell'ospedale, il che significa che Kelso debba obbligatoriamente rapportarsi a lei. Tuttavia, gli unici sconti mostrati nella serie riguardano le volte in cui la donna difende in qualche maniera l'ex marito Perry Cox, nei suoi tentativi di scalata all'interno dell'ospedale. In altri casi, i rapporti sono al minimo se non nulli.

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

  • Il suo nome è basato su Celso, un medico romano del I secolo.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Stagione 3 - Puntata 15, il Dottor Kelso da giovane saluta una infermiera chiamandola Enid
  2. ^ Prima stagione - Puntata 18
  3. ^ In particolare è la parodia dello scontro tra Obi-Wan Kenobi e Dart Fener, ne Una nuova speranza
  4. ^ Nell'ultima puntata della terza stagione
Televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione