Rifugio Terzo Alpini

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Rifugio Terzo Alpini
Grange di Valle Stretta.JPG
Il rifugio (a destra in alto) alle Grange di Valle Stretta.
Ubicazione
StatoFrancia Francia
Altitudine1 780 m s.l.m.
LocalitàNévache
CatenaAlpi Cozie
Coordinate45°04′05.58″N 6°37′24.77″E / 45.068217°N 6.623547°E45.068217; 6.623547Coordinate: 45°04′05.58″N 6°37′24.77″E / 45.068217°N 6.623547°E45.068217; 6.623547
Dati generali
Proprietàproprietà privata
GestioneRiccardo e Anna Novo
Periodo di aperturaDa giugno a settembre
Capienza39 posti letto
Mappa di localizzazione
Sito internet

Il rifugio Terzo Alpini è un rifugio situato nella Valle Stretta nel comune di Névache a 1.780 m s.l.m.

Il rifugio non è lontano dalla città italiana di Bardonecchia (TO).

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il rifugio in origine era situato a monte dell'attuale collocazione, ma, distrutto da un incendio è stato ricostruito nel 1930 nel luogo ove si trova attualmente. Nel corso degli anni è stato modificato più volte, l'ultima nel 1996, portandolo alle condizioni attuali.[1]

È stato di proprietà del Club Alpino Italiano (CAI) fino al 1947. In seguito alla cessione alla Francia di buona parte della Valle Stretta, il rifugio è passato di proprietà del Club Alpino Francese (CAF). Nel 1970, pur essendo in territorio francese, è ritornato di proprietà del CAI.[2]

Nel 2006 il rifugio è stato ceduto a privati. Attualmente è gestito dalla famiglia Novo e mantiene una convenzione con il CAI.[3]

Caratteristiche e informazioni[modifica | modifica wikitesto]

Il rifugio è aperto tutti i week-end dell'anno e in estate senza interruzione. In primavera resta aperto per lo scialpinismo.

Accanto al rifugio è situato un secondo rifugio: rifugio I Re Magi.

Accesso[modifica | modifica wikitesto]

Il rifugio, durante il periodo estivo, è raggiungibile in auto. Dall'Italia si parte da Bardonecchia e si percorre la valle Stretta; dalla Francia si parte da Névache, si attraversa il colle della Scala e si percorre la parte alta della valle Stretta. Durante il periodo invernale il rifugio è raggiungibile solamente a piedi e/o con gli sci da fondo.

Ascensioni[modifica | modifica wikitesto]

Traversate[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ CAI centrale - rifugio Terzo Alpini
  2. ^ Rifugio Terzo Alpini - il rifugio Archiviato il 26 giugno 2009 in Internet Archive.
  3. ^ CAI Torino - Rifugio Terzo Alpini Archiviato il 5 ottobre 2008 in Internet Archive. - si noti che molte fonti web citano ancora il rifugio come proprietà del CAI, compreso lo stesso sito del CAI centrale

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]