Ramallah

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Vai alla navigazione Vai alla ricerca
Ramallah
comune
رام الله
Rām Allāh
Ramallah – Bandiera
Ramallah – Veduta
Ramallah – Veduta
Localizzazione
StatoBandiera della Palestina Palestina
RegioneCisgiordania
GovernatoratoRamallah e al-Bireh
Amministrazione
SindacoIssa Kassis
Territorio
Coordinate31°54′18″N 35°12′21″E / 31.905°N 35.205833°E31.905; 35.205833 (Ramallah)
Altitudine900 m s.l.m.
Superficie16,3 km²
Abitanti38 998 (2017)
Densità2 392,52 ab./km²
Altre informazioni
Fuso orarioUTC+2
Cartografia
Mappa di localizzazione: Stato di Palestina
Ramallah
Ramallah
Sito istituzionale

Ramallah (in arabo رام الله?, Rām Allāh) è una città palestinese situata in Cisgiordania. Rappresenta de facto la capitale dello Stato di Palestina.[1]

Etimologia[modifica | modifica wikitesto]

Il nome della città significa "Monte di Dio" o più propriamente "Casa di Dio".

Società[modifica | modifica wikitesto]

Ramallah è considerata una città tendenzialmente liberale rispetto al resto della Cisgiordania ed è caratterizzata da una vivace vita culturale e notturna. Il contributo della locale comunità palestinese cristiana, costituente un quarto degli abitanti, è considerevole.[2]

Politica[modifica | modifica wikitesto]

Lo Stato di Palestina considera la propria capitale Gerusalemme Est. Tuttavia, data la perdurante situazione di precarietà e a causa dell'annessione di Gerusalemme da parte dello Stato di Israele, Ramallah ospita oggi la gran parte degli organi statali e amministrativi palestinesi, tra i quali il parlamento palestinese, diversi ministeri, le rappresentanze diplomatiche straniere, e la cosiddetta Muqata'a, cioè il complesso di edifici che ospita la sede dell'Autorità Nazionale Palestinese, l'ufficio del presidente Mahmūd Abbās e il mausoleo che conserva la salma di Yasser Arafat.

Galleria d'immagini[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Geografia, su ambasciatapalestina.com. URL consultato il 9 ottobre 2023 (archiviato dall'url originale il 14 agosto 2022).
  2. ^ (PT) Globo Tv: Moda e Hip Hop animano la notte dei giovani nella Terra Santa - servizio trasmesso il 18 novembre 2008

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN150106380 · LCCN (ENn81063028 · GND (DE4355849-5 · J9U (ENHE987007554836105171 · WorldCat Identities (ENlccn-n81063028