Queer Eye (programma televisivo 2018)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Queer Eye
Queer Eye (programma televisivo 2018).jpeg
Titolo originaleQueer Eye
PaeseStati Uniti d'America
Anno2018
Generereality
Edizioni4
Puntate37
Durata43-51 minuti (a episodio)
Lingua originaleinglese
Crediti
IdeatoreDavid Collins
Montaggio
  • Joe DeShano
  • Mathew D. Miller
  • A.M. Peters
  • Ryan Taylor
  • Brian Ray
  • Maxx Cozza
Fotografia
  • Garret Rose
Produttore
  • Shannon O'Rourke
  • Woody Woodbeck
  • Elis Ortiz
Produttore esecutivo
  • David Collins
  • Michael Williams
  • Rob Eric
  • Jennifer Lane
  • Adam Sher
  • Jordana Hochman
  • David Eilenberg
  • David George
Casa di produzioneScout Productions, ITV Entertainment
DistributoreNetflix

Queer Eye è un programma televisivo statunitense prodotto da Netflix e pubblicato per la prima volta sulla sua piattaforma il 7 febbraio 2018. Esso è il reboot della serie Bravo Queer Eye for the Straight Guy con un nuovo Fab Five: Antoni Porowski, esperto di enogastronomia; Tan France, esperto di moda; Karamo Brown, esperto di cultura; Bobby Berk, esperto di design; e Jonathan Van Ness, esperto di toelettatura.

Soggetto[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Queer Eye (programma televisivo 2003) § Formato.

Il soggetto si rifà al programma da cui è tratto, Queer Eye for the Straight Guy, in cui un gruppo di 5 uomini (omosessuali) aiutano innumerevoli persone ad avere un restyling.

Episodi[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Episodi Data della prima mondiale
Prima stagione 8 7 febbraio 2018
Seconda stagione 8 15 giugno 2018
Speciale 21 giugno 2018
Terza stagione 8 15 marzo 2019
Quarta stagione 8 19 luglio 2019
We're in Japan! 4 1° novembre 2019

Cast principale[modifica | modifica wikitesto]

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Il creatore della serie è David Collins. In contrasto con la serie originale, la prima e la seconda stagione del reboot sono state girate nell'area di Atlanta anziché nell'area di New York.[1] Il 13 luglio 2018 Netflix ha annunciato che la serie era stata rinnovata per una terza stagione e le riprese per la suddetta sono iniziate a Kansas City il 16 giugno dello stesso anno.[2][3]

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Gli episodi sono consigliati per un pubblico sopra i 14 anni.

Accoglienza[modifica | modifica wikitesto]

Critica[modifica | modifica wikitesto]

Sul sito web di aggregatori di recensioni Rotten Tomatoes la prima stagione ha ottenuto un punteggio di approvazione del 97% basato su 24 recensioni e una valutazione media di 7,93 / 10. Il consenso critico del sito web recita: "Queer Eye si adatta a un'epoca diversa senza perdere il suo stile, fascino o senso del divertimento, dimostrando che la formula dello show rimane altrettanto dolcemente coinvolgente anche dopo un cambio di location e un nuovo gruppo di host".[4] In Metacritic la prima stagione ha un punteggio medio ponderato di 73 su 100, basato su sette critici.[5]

La seconda stagione ha ottenuto un punteggio di approvazione dell'85% su Rotten Tomatoes, basato su 27 recensioni, con un punteggio medio di 8,36 / 10.[6] Su Metacritic ha ottenuto un punteggio di 79 su 100 che indica "recensioni generalmente favorevoli".[7]

La terza stagione ha ottenuto su Rotten Tomatoes un punteggio di approvazione del 91%, basato su 11 recensioni, con un punteggio medio di 8 / 10.[8]

Premi[modifica | modifica wikitesto]

  • Emmy – 2018
    • Eccezionale struttura per un programma di reality show – vinto
    • Casting eccezionale per un programma di reality show – vinto
    • Editing di immagini eccezionale per un reality show – vinto
    • Candidatura per la cinematografia eccezionale per un programma di reality show – candidatura
  • People's Choice Awards – 2018
    • Candidatura nella categoria Serie TV ripresa del 2018
    • Candidatura nella categoria Bingeworthy Show del 2018
    • Candidatura nella categoria Reality show del 2018
    • Candidatura nella categoria Star di un reality show del 2018 (Antoni Porowski)
  • Online Film & Television Association – 2018
    • Miglior regia per un programma reality o non-fiction – vinto
    • Miglior scrittura di un programma reality o non-fiction – vinto
    • Miglior programma reality o non-fiction – vinto
    • Candidatura nella categoria Miglior host o panelinsesto in un programma reality o non-fiction
  • Gold Derby Awards – 2018
    • Candidatura nella categoria Reality Host

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Liz Shannon Miller, 'Queer Eye': The New Fab Five on Tackling Deeper Issues Like Police Profiling and Planning For Season 2, IndieWire, 14 febbraio 2018.
  2. ^ Lisa Rodriguez, Know Someone Who Needs A Makeover? Netflix's 'Queer Eye' Is Casting In Kansas City, KCUR-FM, 23 aprile 2018.
  3. ^ Daniel Holloway, 'Queer Eye' Renewed by Netflix for Season 3, Variety, 13 luglio 2018.
  4. ^ Queer Eye: Season 1, su Rotten Tomatoes. URL consultato il 27 marzo 2018.
  5. ^ Queer Eye (2018) reviews, Metacritic. URL consultato il 13 febbraio 2018.
  6. ^ (EN) Queer Eye: Season 2. URL consultato il 15 luglio 2019.
  7. ^ Queer Eye (2018). URL consultato il 15 luglio 2019.
  8. ^ (EN) Queer Eye: Season 3. URL consultato il 15 luglio 2019.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]