Push and Shove

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Push and Shove
ArtistaNo Doubt
Tipo albumStudio
Pubblicazione25 settembre 2012
Durata51:50
Dischi1
Tracce11
GenerePop rock[1]
Pop[2]
EtichettaInterscope Records
ProduttoreAnthony Gorry, Major Lazer, No Doubt, Ariel Rechtshaid, Mark "Spike" Stent
Registrazione2011-2012
No Doubt - cronologia
Album precedente
(2004)
Album successivo
Singoli
  1. Settle Down
    Pubblicato: 16 luglio 2012
  2. Push and Shove
    Pubblicato: 25 agosto 2012
  3. Looking Hot
    Pubblicato: 6 novembre 2012

Push and Shove è il sesto album discografico in studio della band statunitense No Doubt pubblicato il 25 settembre 2012 da Interscope Records.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

L'album è stato pubblicato a 11 anni di distanza dall'ultimo disco in studio Rock Steady (2001) e a 9 dalla raccolta The Singles 1992-2003 (2003).

Mentre Gwen Stefani promuoveva il suo secondo album solista, i No Doubt iniziano a lavorare ad un nuovo album senza di lei, prevedendo di completarlo con lei dopo che il tour della Stefani fosse terminato.[3] Tuttavia il lavoro si interrompe nuovamente quando Gwen Stefani rimane incinta del suo secondo figlio.[4]

Dopo un tour estivo nel 2009, a maggio 2010 i ND rientrano in studio per cominciare a registrare il nuovo album di inediti, previsto entro l'inizio del 2011, poi posticipato al 2012.

L'11 giugno 2012 la band annuncia la data d'uscita del nuovo album: 25 settembre 2012. Fu comunicato anche il titolo Push and Shove e la pubblicazione del primo singolo, ossia Settle Down, pubblicato il 16 luglio. Il video musicale del singolo Settle Down è diretto da Sophie Muller[5].

La title-track dell'album Push and Shove viene pubblicata come singolo promozionale il 29 agosto e si avvale dei featuring di Busy Signal e Major Lazer. Il 25 settembre seguente è stato diffuso il video di questo brano.

Il secondo singolo ufficiale estratto è Looking Hot, in rotazione radiofonica negli Stati Uniti dal 6 novembre 2012.

La copertina dell'album è stata creata dall'artista di murales Miles "Mac" MacGregor ("El Mac") sulla base di una fotografia della band realizzata per un precedente servizio fotografico.

Il disco ha debuttato al numero 3 della classifica americana nella prima settimana, mentre in Italia ha esordito alla posizione 37 della classifica degli album stilata dalla FIMI.[senza fonte]

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

Testi e musiche di Gwen Stefani, Tony Kanal e Tom Dumont, eccetto dove indicato.

  1. Settle Down – 6:01
  2. Looking Hot – 4:43
  3. One More Summer – 4:39
  4. Push and Shove (feat. Busy Signal & Major Lazer) – 5:07 (Gwen Stefani, Tony Kanal, Tom Dumont, Reanno Gordon, Thomas Pentz, David Taylor, Ariel Rechtshaid)
  5. Easy – 5:10
  6. Gravity – 4:25
  7. Undercover – 3:32
  8. Undone – 4:38
  9. Sparkle – 4:08 (Gwen Stefani, Tom Dumont, David Stewart)
  10. Heaven – 4:06
  11. Dreaming the Same Dream – 5:27

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

No Doubt

Gruppo[modifica | modifica wikitesto]

Altri musicisti[modifica | modifica wikitesto]

  • Stephen Bradley - tromba, cori, nacchere
  • Gabrial McNair – melodica, trombone, cori, piano, archi
  • Busy Signal – voce
  • Major Lazer - voce
  • David Emery – tastiere
  • Anthony Gorry – tastiere
  • Stephen Hilton – archi, tastiere
  • David Moyer – sax baritono
  • Jonas Quant – tastiere
  • Wayne Wilkins – tastiere

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifica (2012) Posizione
Massima
Australia[6] 8
Austria[7] 11
Belgian Albums Chart (Flanders)[8] 41
Belgio (Wallonia)[9] 44
Canada[10] 5
Croazia[11] 33
Repubblica Ceca[12] 48
Germania[13] 28
Francia[14] 33
Germania[15] 11
Grecia[16] 26
Irlanda[17] 23
Italia[18] 37
Giappone[19] 44
Messico[20] 32
Nuova Zelanda[21] 11
Norvegia[22] 32
Corea del Sud[23] 45
Spagna[24] 30
Svezia[25] 55
Svizzera[26] 9
UK Albums Chart[27] 16
US Billboard 200[10] 3
US Alternative Albums[10] 3
US Rock Albums[10] 3

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Fabio Rigamonti, No Doubt - Push And Shove, SpazioRock, 24 settembre 2012. URL consultato il 21 giugno 2018.
  2. ^ (EN) Stephen Thomas Erlewine, Push and Shove, su AllMusic, All Media Network. URL consultato il 21 giugno 2018.
  3. ^ No Doubt mtv.com
  4. ^ Stefani: No Timetable For No Doubt Reunion billboard.com
  5. ^ ALBUM AND SINGLE ANNOUNCEMENT! Archiviato il 15 giugno 2012 in Internet Archive. nodoubt.com
  6. ^ No Doubt – Push And Shove, australian-charts.com. Hung Medien. URL consultato il 30 settembre 2012.
  7. ^ (DE) No Doubt – Push And Shove, austriancharts.at. Hung Medien. URL consultato il 4 ottobre 2012.
  8. ^ (NL) No Doubt – Push And Shove, Ultratop. Hung Medien. URL consultato il 28 settembre 2012.
  9. ^ (FR) No Doubt – Push And Shove, Ultratop. Hung Medien. URL consultato il 28 settembre 2012.
  10. ^ a b c d [[[:Template:BillboardURLbyName]] Push and Shove – No Doubt], su Billboard, Prometheus Global Media. URL consultato il 4 ottobre 2012.
  11. ^ (HR) Top Kombiniranih – Tjedan 41. 2012., Hrvatska Diskografska Udruga. URL consultato il 19 ottobre 2012.
  12. ^ (CS) TOP50 Prodejní: NO DOUBT – Push and Shove, IFPI Czech Republic. URL consultato il 5 ottobre 2012.
  13. ^ (NL) No Doubt – Push And Shove, dutchcharts.nl. Hung Medien. URL consultato il 28 settembre 2012.
  14. ^ (FR) No Doubt – Push And Shove, lescharts.com. Hung Medien. URL consultato il 6 ottobre 2012.
  15. ^ (DE) No Doubt, Push And Shove, charts.de. Media Control. URL consultato il 2 ottobre 2012.
  16. ^ (EL) Top-75 Albums Sales Chart – Εβδομάδα 44/2012, IFPI Greece. URL consultato il 12 novembre 2012 (archiviato dall'url originale il 12 novembre 2012).
  17. ^ Top 75 Artist Album, Week Ending 27 September 2012, Chart-Track. Irish Recorded Music Association. URL consultato il 28 settembre 2012.
  18. ^ Artisti – Classifica settimanale dal 24/09/2012 al 30/09/2012, Federation of the Italian Music Industry. URL consultato il 4 ottobre 2012 (archiviato dall'url originale il 27 gennaio 2013).
  19. ^ (JA) ノー・ダウトのアルバム売り上げランキング [No Doubt album sales ranking], Oricon. URL consultato il 5 ottobre 2012.
  20. ^ (ES) Top 100 México – Semana Del 24 al 30 de Septiembre del 2012 (PDF), Asociación Mexicana de Productores de Fonogramas y Videogramas. URL consultato il 9 ottobre 2012 (archiviato dall'url originale il 9 ottobre 2012).
  21. ^ No Doubt – Push And Shove, charts.org.nz. Hung Medien. URL consultato il 1º ottobre 2012.
  22. ^ No Doubt – Push And Shove, norwegiancharts.com. Hung Medien. URL consultato il 6 ottobre 2012.
  23. ^ (KO) 가온차트와 함께하세요 [Gaon Album Chart], Gaon Chart. URL consultato l'8 ottobre 2012. Note: Select "2012.09.23~2012.09.29".
  24. ^ No Doubt – Push And Shove, spanishcharts.com. Hung Medien. URL consultato il 5 ottobre 2012.
  25. ^ No Doubt – Push And Shove, swedishcharts.com. Hung Medien. URL consultato il 6 ottobre 2012.
  26. ^ No Doubt – Push And Shove, swisscharts.com. Hung Medien. URL consultato il 4 ottobre 2012.
  27. ^ 2012 Top 40 Official UK Albums Archive, Official Charts Company, 6 ottobre 2012. URL consultato il 30 settembre 2012.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Punk Portale Punk: accedi alle voci di Wikipedia che parlano di musica punk