Puerto Williams

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Puerto Williams
comune
Puerto Williams – Veduta
Localizzazione
Stato Cile Cile
Regione Flag of Magallanes, Chile.svg Magellane e Antartide Cilena
Provincia Antartica Cilena
Territorio
Coordinate 54°56′S 67°37′W / 54.933333°S 67.616667°W-54.933333; -67.616667 (Puerto Williams)Coordinate: 54°56′S 67°37′W / 54.933333°S 67.616667°W-54.933333; -67.616667 (Puerto Williams)
Abitanti 2 262 (2002)
Altre informazioni
Fuso orario UTC-4
Cartografia
Mappa di localizzazione: Cile
Puerto Williams
Puerto Williams
Sito istituzionale
Posizione di Puerto Williams nell'isola di Navarino, a sud della Terra del Fuoco

Puerto Williams è una piccola cittadina portuale del Cile meridionale, situata sull'Isola Navarino e si affaccia sul Canale di Beagle. Nel 2002 aveva una popolazione di 1.952 abitanti. Puerto Williams viene definita da alcune fonti come la città più australe del mondo.[1][2][3][4][5][6][7]

Geografia fisica[modifica | modifica wikitesto]

Puerto Williams è la capitale della Provincia dell'Antártica Chilena, una delle quattro province della Regione di Magellano e dell'Antartide Cilena. Il villaggio di Puerto Toro, molto più piccolo, condivide l'isola di Navarino con Puerto Williams, e si trova nella parte sud-est dell'isola. Puerto Williams è la cittadina più meridionale del mondo.

L'accesso avviene da Punta Arenas, 350 km più a nord, per via aerea o tramite battello, oppure sempre via mare da Ushuaia.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La cittadina deve il proprio nome all'Ammiraglio Juan Williams Rebolledo, il quale fondò Fuerte Bulnes (Forte Bulnes) sulla Penisola di Brunswick nel XIX secolo. Puerto Williams, fondata agli inizi del XX secolo, era inizialmente una base navale.

Turismo[modifica | modifica wikitesto]

Il turismo a Puerto Williams e sull'isola di Navarino è in fase di sviluppo. La cittadina dispone di un aeroporto e di servizi alberghieri. Ci sono diversi sentieri per escursioni di più giorni nelle montagne a sud di Puerto Williams. Lungo la costa ad est di Puerto Williams sono visibili resti di antichi accampamenti utilizzati dalle popolazioni native.

A Puerto Williams si trova il museo Martín Gusinde, il quale mostra la vita degli Yamana e dei Selknam, popolazioni che anticamente abitavano la Terra del Fuoco. Inoltre è possibile raggiungere con un battello da Puerto Willians il Cabo de Hornos National Park (Parco Nazionale di Capo Horn).

Note[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) Anne Chapman, European Encounters with the Yamana People of Cape Horn, Before and After Darwin, Cambridge University Press, 2010, ISBN 978-0-521-51379-1.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]