Prigionieri di un incubo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Prigionieri di un incubo
Paese di produzioneItalia
Anno2001
Durata102 min
Generethriller
RegiaFranco Salvia
SoggettoFranco Salvia
SceneggiaturaFranco Salvia
ProduttoreIdotea
FotografiaLuigi Ciccarese
MontaggioFranco Salvia
MusicheGiorgio Costantini
Alessandro Coppola
Interpreti e personaggi

Prigionieri di un incubo è un film del 2001 di produzione italiana. Il film è stato interamente girato nell'Hotel "Castellinaria" di Polignano a Mare. Il compositore italiano Gianni Mazza interpreta nel film il ruolo del portiere Rodolfo. Il musicista è alla sua seconda esperienza di attore.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Valerio invita il suo gruppo di amici a soggiornare per un periodo di relax in un residence che appartiene a sua zia Ursula (Corinne Cléry). Il suo intento in realtà è quello di conquistare la bella Silvana (Valentina Pace), fidanzata del suo ex migliore amico Federico. Durante il soggiorno, i giovani vengono coinvolti in una spirale di inquietanti episodi e misteriosi delitti: mano a mano, infatti, i ragazzi cominciano a sparire in circostanze misteriose e in presenza di una figura sinistra vestita di nero con indosso una maschera bianca per nascondere la propria identità. Ad allargare l'alone di mistero che circonda il residence Miramare sono un giardiniere e un portiere sospetto, gli incontri al buio di Ursula con un losco figuro che fuma il sigaro, dei delitti avvenuti cinquant'anni prima nello stesso albergo e le apparizioni del "fantasma" vestito di nero.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema