Porto Isola di Gela

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Porto Isola di Gela
StatoItalia Italia
RegioneSicilia Sicilia
ProvinciaCaltanissetta Caltanissetta
ComuneGela
MareMediterraneo
Infrastrutture collegateScalo merci Ferrovia Siracusa-Gela-Canicattì;
Strada statale 115 Sud Occidentale Sicula
TipoCommerciale
GestoriRaffineria di Gela S.p.A.
Traffico merci7.400.000 t (2008)
Profondità fondali20 a 50 m
Lunghezza max imbarcazioni100 m
Posti barca totali50
Rifornimento carburanteSi
AssistenzaSi
Coordinate37°01′59.23″N 14°15′10.55″E / 37.03312°N 14.25293°E37.03312; 14.25293Coordinate: 37°01′59.23″N 14°15′10.55″E / 37.03312°N 14.25293°E37.03312; 14.25293
Mappa di localizzazione: Italia
Porto Isola di Gela

Il Porto Isola di Gela (II Categoria- III Classe) è un porto a destinazione commerciale che fu costruito nel 1963-64 di fronte allo stabilimento petrolchimico di Gela, accanto alla foce del fiume Gela. È il sesto porto siciliano per tonnellate di merci movimentate.

Si movimentano carichi secchi, prodotti petroliferi e chimici e gas.

La struttura è costituita da un pontile principale, che parte dalla terraferma, e da una diga foranea a parete verticale.

Le attività sono regolate e tenute sotto controllo dalla Capitaneria di Porto di Gela.

Attualmente i movimenti nel porto hanno avuto una drastica riduzione per via della politica di riconversione in BioRafinery decisa dai vertici Eni.

Sullo sfondo il porto isola della città; più vicino il vecchio pontile sbarcatoio.

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche generali tra il 2006 - 2008
Anno 2006 2007 2008
Merci* 7.797.022 -- n.p. -- 7.400.00
Passeggeri --- --- ---
* cifre in tonnellate [1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Dati del 2006 dell'Autorità portuale di Palermo

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]