Politeama Genovese

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Politeama Genovese
Politeama Genovese esterno.jpg
Ubicazione
StatoItalia Italia
LocalitàGenova
IndirizzoVia Bacigalupo, 2
Dati tecnici
Capienza1054 posti
Sito ufficiale

Coordinate: 44°24′41″N 8°56′17″E / 44.411389°N 8.938056°E44.411389; 8.938056

Il Politeama Genovese è un teatro di Genova.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Costruito nel 1868, il Politeama Genovese viene ospitato in una palazzina a pianta rotonda e senza copertura, in stile neoclassico. Tra i Direttori d'orchestra più celebri dell'800 che hanno diretto al Politeama Genovese, si annovera il M° Antonino Palminteri, presente sul podio nel'ottobre del 1893, portando in scena l'Opera Aida di Giuseppe Verdi.[1] . Durante la seconda guerra mondiale viene distrutto da un bombardamento aereo, nel 1942.

La struttura successiva è inaugurata nel 1955.

Nel 1994 termina la gestione da parte del Teatro Stabile di Genova e il Politeama Genovese viene acquistato dalla Politeama Spa, una società di privati che vede tra i propri soci Savina Savini Scerni, presidente del teatro, e Danilo Staiti, direttore artistico del Teatro.

Per buona parte degli anni '90, la scrittrice Barbara Fiorio ha collaborato col Politeama in veste di promoter.

Il cartellone[modifica | modifica wikitesto]

Il Politeama Genovese, unica realtà teatrale privata della città, offre un vario cartellone che spazia fra teatro comico, prosa, commedia, musical, danza, balletto classico, ma anche teatro civile e prosa contemporanea.

Concerti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Angela Balistreri, "Antonino Palminteri un artista gentiluomo nel panorama operistico dell'800", Partanna, Produzioni Edivideo, 2010, www.Torrossa.com, p.157