Po' boy

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Po' boy
Shrimppoboy.jpg
Origini
Luogo d'origineStati Uniti Stati Uniti
RegioneLouisiana
Dettagli
Categoriapiatto unico
Ingredienti principaliPane, pesce fritto o roast beef, altri ingredienti a piacere
 

Il po' boy (anche riportato con la grafia po-boy e po boy) è un sandwich tradizionale della Louisiana (Stati Uniti d'America) a base di roast beef o pesce fritto.

Preparazione[modifica | modifica wikitesto]

Oltre al roast beef, che è stato l'ingrediente principale del po' boy il ripieno può contenere più tipi di fritto fra cui carne di gamberetti, pesce gatto, gamberi, salsiccia piccante, pollo fritto, prosciutto cotto, anatra e coniglio.[1] Il panino della Louisiana può anche contenere una farcitura di lattuga, pomodoro, sottaceti, salsa gravy e maionese mentre, quando è a base di pesce, il po' boy presenta normalmente del burro fuso e dei cetrioli sottaceto. La salsa piccante in stile Louisiana è considerata facoltativa.[1] Solitamente, il po' boy viene racchiuso fra due fette di baguette di New Orleans.

Etimologia[modifica | modifica wikitesto]

L'origine del nome, che sarebbe una contrazione di poor boy, ovvero povero ragazzo, è sconosciuta. Una popolare teoria diffusa a New Orleans afferma che il nome sia stato coniato in un ristorante di New Orleans di proprietà di Benny e Clovis Martin (originario di Raceland, Louisiana), ex conduttori di tram.[2] Nel 1929, durante uno sciopero di quattro mesi contro la compagnia del tram per cui lavoravano, i fratelli Martin servirono i loro ex colleghi con panini gratuiti.[2] Gli operai del ristorante dei Martins si riferivano scherzosamente agli scioperanti come "poveri ragazzi", ovvero "po' boys", termine che sarebbe stato usato per identificare i panini[2] Tale teoria è stata smentita da uno storico di New Orleans per vari motivi, a cominciare dal fatto che la vicenda non sia stata descritta dalla stampa locale fino a 40 anni dopo lo sciopero. Lo stesso storico afferma che, prima del 1969 i due fratelli Martin avrebbero creato il po' boy per agricoltori, lavoratori portuali e altri "ragazzi poveri" che frequentavano la loro posizione originale vicino al mercato francese (I fratelli Martin scrissero una lettera, ristampata sui giornali locali nel 1929, promettendo di dare da mangiare agli operai del tram, ma riferendosi al "nostro pasto" e senza menzionare i panini).[3]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Sara Roahen, Gumbo Tales, Norton & Company, 2008, p. 115.
  2. ^ a b c (EN) Saving New Orleans Culture, One Sandwich at a Time, su nytimes.com. URL consultato il 27 febbraio 2019.
  3. ^ (EN) If po-boys were invented in 1929, how was Louis Armstrong eating them a decade earlier?, su nola.com. URL consultato il 27 febbraio 2019.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) Todd-Michael St. Pierre, The Southern Po' Boy Cookbook: Mouthwatering Sandwich Recipes from the Heart of New Orleans, Ulysses, 2013.
  • (EN) Joas Cramby, The Ultimate Sandwich: 100 classic sandwiches from Reuben to Po'Boy and everything in between, Pavilion, 2015.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]