Pimpinella major

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Pimpinella major
Apiaceae - Pimpinella major-1.JPG
Pimpinella major
Classificazione Cronquist
Dominio Eukaryota
Regno Plantae
Sottoregno Tracheobionta
Superdivisione Spermatophyta
Divisione Magnoliophyta
Classe Magnoliopsida
Ordine Apiales
Famiglia Apiaceae
Genere Pimpinella
Specie P. major
Classificazione APG
Ordine Apiales
Famiglia Apiaceae
Nomenclatura binomiale
Pimpinella major
L., 1753
Nomi comuni

Tragoselino maggiore

Pimpinella major, detta comunemente Tragoselino maggiore[1] è una pianta erbacea perenne del genere Pimpinella facente parte della famiglia delle (Apiaceae).

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Pimpinella major raggiunge i 30–100 cm di altezza. Il fusto è cavo perlo più glabro, ramificato e foglioso.

Le foglie sono verde scuro, lucento, ovato o oblunghe con aspetto piumoso, molto sfrangiate e frequentemente presentano dei puntini; le foglie basali sono picciolate.

L'inflorescenza ha un diametro di 50–60 mm; i fiori sono di norma ermafroditi variano dal bianco al rosa e formano ombrelle con 11-16 raggi.

Il periodo di fioritura va da giugno ad agosto. I frutti sono ovoidali, lunghi 2–3 mm.

Sistematica[modifica | modifica wikitesto]

  • Pimpinella major (L.) Huds. var. rubra Hoppe. ex Mérat

Presenta crescita ridotta e petali rosso intenso. IL fusto è solitamente ramificato alla base, i rami sono brevi e portano una sola ombrella.

  • P. m. var. rosea Lindeman
  • P. m. var. macrodonta (Pau) O. Bolòs & Vigo
  • P. m. var. orientalis (Gouam) Fi. et Paol.
  • P. m. var. dissecta (Sprengel) Fi. et Paol.
  • P. m. var. bipinnata G. Beck

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Pimpinella major è comune nell'Europa Centrale, Caucaso e si è naturalizzata in Nord America.

Habitat[modifica | modifica wikitesto]

Comune in boschi percorsi da incendio, radure, aree erbose, margini di strada, prati e pascoli. Predilige substrati ricchi di nutrienti, specialmente arenarie, e si può trovare da 0 a 2300 metri di quota.

Utilizzi[modifica | modifica wikitesto]

Pimpinellla major sono stati utilizzati nella medicina tradizionale Austriaca (tisane, aromatizzare latte o liquori) nel trattare disturbi delle vie respiratorie, febbre, infezioni, raffreddori e influenze.[2]

Galleria d'immagini[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Flora d'Italia, su florae.it.
  2. ^ S. Vogl, P. Picker, J. Mihaly-Bison, N. Fakhrudin, A.G. Atanasov, E.H. Heiss, C. Wawrosch, G. Reznicek, V.M. Dirsch, J. Saukel e B. Kopp, Ethnopharmacological in vitro studies on Austria's folk medicine - An unexplored lore in vitro anti-inflammatory activities of 71 Austrian traditional herbal drugs, in J Ethnopharmacol, vol. 149, 2013, pp. 750–71, DOI:10.1016/j.jep.2013.06.007, PMC 3791396, PMID 23770053.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • T. G. Tutin et al., Flora Europaea, 2ª ed., 1993.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Botanica Portale Botanica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di botanica