Piergiorgio Bucci

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Piergiorgio Bucci
Nazionalità Italia Italia
Equitazione Equestrian pictogram.svg
Specialità Salto ostacoli
Palmarès
Wikiproject Europe (small).svg Europei
Argento Windsor (GBR) 2009 A squadre
Transparent.png Coppa delle Nazioni
Oro Poznań (POL) 2003 A squadre
Bronzo Budapest 2003 A squadre
Argento Linz (AUT) 2007 A squadre
Argento Gijón (ESP) 2007 A squadre
Argento Lummen (BEL) 2008 A squadre
Oro Dublino 2009 A squadre
Argento Falsterbo (SWE) 2013 A squadre
Oro Arezzo (SMR) 2014 A squadre
Oro Lummen (BEL) 2015 A squadre
Oro Dublino 2016 A squadre
Oro Roma 2017 A squadre
Bronzo Rotterdam 2017 A squadre
Argento Dublino 2018 A squadre
Bronzo Hickstead (GBR) 2019 A squadre
Transparent.png Campionato Italiano Assoluto
Bronzo Gorla Minore (VA) 2002 Individuale
Argento Busto Arsizio (VA) 2007 Individuale
Oro Augusta (SR) 2008 Individuale
Transparent.png Campionato Mondiale Militare
Bronzo Buenos Aires 2005 Individuale
Bronzo Buenos Aires 2005 A squadre
Transparent.png Campionato Italiano Giovani Cavalli (5 anni)
Oro Palermo 1998 Individuale
Statistiche aggiornate al settembre 2014

Piergiorgio Bucci (L'Aquila, 18 agosto 1975) è un cavaliere italiano, ufficiale dell'Arma di cavalleria, atleta e istruttore federale dell'equitazione specialista nella disciplina del salto ostacoli.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Piergiorgio Bucci ha vinto la medaglia di bronzo nel Campionato Italiano del 2002 in sella a Clio, la medaglia di bronzo individuale e a squadre nel Campionato Mondiale Militare del 2005 (svoltosi a Buenos Aires, Argentina) in sella a Macumbita e la medaglia d'argento nel Campionato Italiano del 2007 in sella a Portorico. È stato campione italiano assoluto nel 2008 in sella a Varetino, vincitore della Coppa delle Nazioni di Dublino (Finale della Meydan FEI Top League 2009) in sella a Kanebo, vincitore della Coppa delle Nazioni di Lummen (BEL) (Prima Divisione del circuito Furusiyya Nations Cup 2015) in sella a Casallo Z, vincitore del Gran Premio 5* di Estoril (POR) (11ª Tappa del Longines Global Champions Tour 2016) in sella a Casallo Z, vincitore della Coppa delle Nazioni di Dublino (Prima Divisione del circuito Furusiyya Nations Cup 2016) in sella a Casallo Z, vincitore della Coppa delle Nazioni di Roma - Piazza di Siena (Prima Divisione del circuito Furusiyya Nations Cup 2017) in sella a Casallo Z.

Con la Coppa Delle Nazioni conquistata nel 2017 a Roma in Piazza di Siena da Piergiorgio Bucci (Casallo Z), Bruno Chimirri (Tower Mouche), Lorenzo De Luca (Ensor De Litrange) e Alberto Zorzi (Fair Light van'T Heike) l'Italia del salto ostacoli è tornata a vincere il prestigioso trofeo dopo 32 anni.

Vincitore della medaglia d'argento a squadre nel Campionato Europeo del 2009, svoltosi a Windsor in Inghilterra, in sella a Kanebo. Con l'argento conquistato nel 2009 a Windsor da Piergiorgio Bucci (Kanebo), Natale Chiaudani (Seldana di Campalto), Giuseppe D'Onofrio (Landzeus) e Juan Carlos Garcia (Hamilton de Pheret) l'Italia del salto ostacoli è tornata a vincere una medaglia in un campionato internazionale dopo 37 anni (bronzo a squadre ai Giochi Olimpici di Monaco 1972 - Raimondo D'Inzeo, Piero D'Inzeo, Graziano Mancinelli, Vittorio Orlandi).

Bucci ha disputato un campionato mondiale (2018 Tryon (USA) - Diesel GP Du Bois Madame) e quattro campionati europei (2007 Mannheim (GER) - Portorico, 2009 Windsor (GBR) - Kanebo, 2013 Herning (DEN) - Casallo Z; 2015 Aachen (GER) - Catwalk Z), ha 29 presenze in Coppa del Mondo e 52 presenze in Nazionale in altrettante Coppe delle Nazioni.

Bucci è stato convocato per 15 volte (9 consecutive dal 2001 al 2009) a difendere i colori azzurri nel Concorso ippico internazionale "Piazza di Siena" (CSIO Roma) (nel 2002 vittoria nella gara "a tempo" in sella a White King e 5º nel Gran Premio Roma in sella a Clio, nel 2003 9º nel Gran Premio Roma in sella a White King; nel 2017 vittoria nella Coppa Delle Nazioni); per 5 volte ha fatto parte della squadra italiana che nell'ambito di detto Concorso ha disputato la Coppa delle Nazioni.

Nel 2010 uno dei cavalli montati da Bucci (Kanebo) è risultato positivo al controllo antidoping effettuato durante il Concorso di salto ostacoli internazionale disputato ad Abu Dhabi dal 4 al 6 febbraio.

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Medaglia di bronzo al valore atletico nel 2012

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]