Pic du Malrif

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Pic du Malrif
Pic du Malrif from Petit Rochebrune.png
La montagna vista dal Petit Rochebrune
StatoFrancia Francia
RegioneProvenza-Alpi-Costa Azzurra Provenza-Alpi-Costa Azzurra
DipartimentoAlte Alpi
Altezza2 906 m s.l.m.
CatenaAlpi
Coordinate44°49′51.44″N 6°52′17.16″E / 44.830956°N 6.871433°E44.830956; 6.871433Coordinate: 44°49′51.44″N 6°52′17.16″E / 44.830956°N 6.871433°E44.830956; 6.871433
Mappa di localizzazione
Mappa di localizzazione: Francia
Pic du Malrif
Pic du Malrif
Mappa di localizzazione: Alpi
Pic du Malrif
Dati SOIUSA
Grande ParteAlpi Occidentali
Grande SettoreAlpi sud-occidentali
SezioneAlpi Cozie
SottosezioneAlpi del Monginevro
SupergruppoCatena Bric Froid-Rochebrune-Beal Traversier
GruppoGruppo del Rochebrune
SottogruppoCresta del Petit Rochebrune
CodiceI/A-4.II-B.5.a

Il Pic du Malrif (2.906 m s.l.m.[1]) è una montagna delle Alpi del Monginevro nelle Alpi Cozie. Si trova nel dipartimento francese delle Alte Alpi.

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

La montagna si trova tra il Pic de Petit Rochebrune e la Merciantaira, sul crinale tra la valle della Cerveyrette e quella del Guil (la valle comunemente chiamata Queyras). Il Col du Malrif lo divide dalla Punta Merciantaira, mentre verso ovest il Pic du Malrif si collega con il Pic de Petit Rochebrune tramite il Col du Petit Malrif (2.830 m s.l.m.).

Salita sulla vetta[modifica | modifica wikitesto]

Si può salire sulla vetta partendo da Les Fonds, frazione di Cervières. La montagna è anche una classica meta di escursioni scialpinistiche, considerata di difficoltà BS.[2]

Punti d'apppoggio[modifica | modifica wikitesto]

  • Rifugio Fonts de Cervières - 2040 m[3]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (FR) Emmanuel Cabau e Hervé Galley, Ski de randonnée Hautes Alpes: Ecrins – Queyras – Arves – Cerces – Parpaillon – Dévoluy. URL consultato il 16 agosto 2019.
  2. ^ Malrif (Pic du) da les Fonts, www.gulliver.it. URL consultato il 16 agosto 2019.
  3. ^ (FR) Fonts deCervières (PDF), su briancon-vauban.com. URL consultato il 9 agosto 2019.

Cartografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]