Petar Bojović

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Petar Bojović

Petar Bojović in serbo Петар Бојовић? (Miševići, 16 luglio 1858Belgrado, 19 gennaio 1945) è stato un generale serbo. Servì con il grado di voivoda (feldmaresciallo) durante le guerre balcaniche e durante la prima e la seconda guerra mondiale.

Partecipò alle guerre serbo-ottomane dal 1876 al 1878 come cadetto della scuola di artiglieria ed in tutte le guerre che videro coinvolta la Serbia all'inizio del XX secolo.

Durante le guerre balcaniche fu il capo di stato maggiore della prima armata serba, ottenendo notevoli vittorie nella battaglia di Kumanovo (durante la prima guerra balcanica) e di Bregalnica (durante la seconda guerra balcanica). Prese parte ai negoziati di pace con la Turchia (tenuti a Londra nel 1913) come esperto militare della delegazione serba.

Durante la prima guerra mondiale la sua prima armata soffrì numerose perdite nella battaglia della Drina, riuscendo tuttavia a fermare l'avanzata austro-ungarica; Bojović venne ferito durante la battaglia, venendo sostituito al comando da Živojin Mišić. Nel gennaio 1916 sostituì il capo di stato maggiore Radomir Putnik che era stato portato dai propri soldati nella città di Skadar. Mantenne la posizione fino al giugno 1918, dimettendosi per contrasti con i generali alleati sulla necessità di allargare il fronte di Tessalonica. Ripreso il comando della prima armata, partecipando allo sfondamento del fronte ed all'avanzata nel territorio occupato; il suo contributo gli valse la nomina di conte il 26 settembre 1918.

Divenne capo di stato maggiore nel 1921, ritirandosi dal servizio attivo l'anno successivo. All'inizio della seconda guerra mondiale venne nominato assistente del capo di stato maggiore, anche se non partecipò ad episodi bellici a causa dell'età avanzata.

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Onorificenze serbe[modifica | modifica wikitesto]

Grand'Ufficiale dell'Ordine della Stella dei Karageorgevich (classe militare) - nastrino per uniforme ordinaria Grand'Ufficiale dell'Ordine della Stella dei Karageorgevich (classe militare)
Commendatore dell'Ordine della Stella dei Karageorgevich (classe militare) - nastrino per uniforme ordinaria Commendatore dell'Ordine della Stella dei Karageorgevich (classe militare)
Ufficiale di Gran Croce dell'Ordine della Stella dei Karageorgevich (classe militare) - nastrino per uniforme ordinaria Ufficiale di Gran Croce dell'Ordine della Stella dei Karageorgevich (classe militare)
Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine della Stella dei Karađorđević (classe civile) - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine della Stella dei Karađorđević (classe civile)
Commendatore dell'Ordine della Stella dei Karađorđević (classe civile) - nastrino per uniforme ordinaria Commendatore dell'Ordine della Stella dei Karađorđević (classe civile)
Ufficiale dell'Ordine della Stella dei Karađorđević (classe civile) - nastrino per uniforme ordinaria Ufficiale dell'Ordine della Stella dei Karađorđević (classe civile)
Grand'Ufficiale dell'Ordine dell'Aquila Bianca - nastrino per uniforme ordinaria Grand'Ufficiale dell'Ordine dell'Aquila Bianca
Cavaliere dell'Ordine dell'Aquila Bianca (classe militare) - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere dell'Ordine dell'Aquila Bianca (classe militare)
Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine della Corona di Jugoslavia - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine della Corona di Jugoslavia
— 1930
Commendatore dell'Ordine di San Sava - nastrino per uniforme ordinaria Commendatore dell'Ordine di San Sava
Grand'Ufficiale dell'Ordine di Takovo - nastrino per uniforme ordinaria Grand'Ufficiale dell'Ordine di Takovo
Commendatore dell'Ordine di Takovo - nastrino per uniforme ordinaria Commendatore dell'Ordine di Takovo
Cavaliere dell'Ordine di Takovo - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere dell'Ordine di Takovo

Onorificenze straniere[modifica | modifica wikitesto]

Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine della Legion d'Onore - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine della Legion d'Onore
— 1936

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN17638963 · ISNI (EN0000 0000 7767 2455 · LCCN (ENn93047133 · GND (DE140737170 · BNF (FRcb13505703m (data)