Paul Motwani

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Paul Anthony Motwani (Glasgow, 13 giugno 1962) è uno scacchista britannico di origine scozzese/indiana.

Nel 1992 diventò il primo Grande maestro della Scozia.[1]

Cresciuto a Dundee, nel 1978 vinse a Sas van Gent il Campionato del mondo under-17 (all'epoca organizzato dalla federazione francese). Nello stesso anno vinse il primo di sette campionati scozzesi.[2]

Partecipò con la Scozia a nove Olimpiadi dal 1986 al 2004 (cinque volte in prima scacchiera), con l'ottimo risultato complessivo di +33 =50 –12 (61,8 %).[3]

Da diversi anni vive in Belgio con la moglie Jenny e il figlio Michael. Insegna in una scuola elementare di Waterloo.

Nel 2005 ha partecipato ad Aalst al campionato belga, classificandosi secondo a mezzo punto dal vincitore Alexandre Dgebuadze.

Ha scritto diversi libri di scacchi:

  • H.O.T. Chess, Intl Chess Enterprises, 1997
  • C.O.O.L. Chess, Intl Chess Enterprises, 1997
  • S.T.A.R. Chess, Gambit, 1998
  • The Most Instructive Games of the Young Grandmasters, Everyman Chess, 1999
  • Chess Under the Microscope, Sterling Pub Co. Inc., 1999

Ha raggiunto il più alto rating FIDE in luglio 2004, con 2552 punti Elo.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ La Scozia è separata dall'Inghilterra per quanto riguarda la FIDE, e partecipa autonomamente alle Olimpiadi ed altre competizioni a squadre.
  2. ^ Vincitori del campionato scozzese su ChessScotland.com
  3. ^ Scheda Olimpbase

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN66071798 · ISNI (EN0000 0000 6780 9518 · LCCN (ENno97010023 · WorldCat Identities (ENlccn-no97010023