Paul Bocuse

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Paul Bocuse

Paul Bocuse (Collonges-au-Mont-d'Or, 11 febbraio 1926) è un cuoco e gastronomo francese.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Figlio unico di Georges Bocuse e di Irma Roulier, proviene da un'antica famiglia di cuochi risalente al XVII secolo.

È considerato uno dei più grandi cuochi mondiali del XX secolo. Per lui la cucina è stata una autentica ragione di vita: l'ha promossa e innovata dando origine, con un gruppo di altri cuochi francesi, al "fenomeno" della Nouvelle cuisine.

Con l'edizione della Guida Michelin 2015, è l'unico Chef ad essere riuscito a mantenere 3 stelle, la valutazione massima della guida, consecutivamente per 50 anni[1] per il suo ristorante situato a Collonges-au-Mont-d'Or, di proprietà del nonno paterno, che in seguito verrà unito all' Hôtel du Pont, di proprietà dei nonni materni, situato a 400 metri di distanza. Nel 1936, i genitori si installano all'interno dell'albergo che diviene L’Auberge du Pont, dove il piccolo Paul muoverà i primi passi nel campo della cucina.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ La sfida della cucina sostenibile, repubblica.it, 30 maggio 2015. URL consultato il 25 agosto 2015.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN7748 · LCCN: (ENn81074394 · ISNI: (EN0000 0001 1436 2369 · GND: (DE140814418 · BNF: (FRcb11892497b (data)