Pasquale Atripaldi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Pasquale Atripaldi
Nazionalità Italia Italia
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Allenatore (ex portiere)
Ritirato 1952 - giocatore
1981 - allenatore
Carriera
Giovanili
1940-1943Napoli
Squadre di club1
1945-1946non conosciuta Alba Sant'Agata? (-?)
1946-1947Benevento? (-?)
1947-1950Siracusa20 (-?)
1950-1952Toma Maglie39 (-50)
Carriera da allenatore
1959-1960Arzanese
1970-1972SorrentoVice[1]
1972Sorrento
1972-1973Arzanese
1976Ischia
1980-1981Sorrento
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Pasquale Atripaldi (Napoli, 2 gennaio 1923[2][3] – ...) è stato un allenatore di calcio e calciatore italiano, di ruolo portiere.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

Cresce nelle giovanili del Napoli, dove milita tra il 1940 e il 1943[4][5][6]. Dal 1945 al 1946 ha giocato nelle serie minori nella squadra campana dell'Alba Sant'Agata[7] e poi nel Benevento in Serie C[2], per poi passare al Siracusa come riserva di Remo Peroncelli. Nella stagione 1947-1948 ha giocato in Serie B[8], collezionando 7 presenze. È poi rimasto in rosa anche nella stagione 1948-1949, nella quale ha giocato altre 7 partite, e nella stagione 1949-1950, nella quale è sceso in campo in 6 occasioni. Successivamente ha giocato in Serie C con la Toma Maglie fino al 1952, anno in cui è stato messo in lista di trasferimento[9].

Allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Nella stagione 1971-1972 è subentrato a Nicola D'Alessio Monte sulla panchina del Sorrento, squadra di Serie B, con cui aveva lavorato come vice nelle due stagioni precedenti; ha allenato i rossoneri dal 9 gennaio 1972[10] fino a fine stagione, senza riuscire ad impedirne la retrocessione in Serie C. Ha allenato per mezza stagione l'Ischia. È tornato sulla panchina della squadra campana il 26 ottobre 1980 in sostituzione di Francesco Paolo Specchia[10], ed ha chiuso il campionato di Serie C2 all'11º posto in classifica.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Toma Maglie: 1951-1952

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Almanacco illustrato del Calcio 1971, ed. Panini, pag. 298
  2. ^ a b Almanacco illustrato del Calcio 1949, ed. Rizzoli, pag.177
  3. ^ Almanacco illustrato del Calcio 1979, ed. Panini, pag.17
  4. ^ Retroscena d'una movimentata settimana, Il Littoriale, 12 giugno 1941, pag.2
  5. ^ Il campionato riserve - Lazio-Napoli 2-0, Il Littoriale, 19 gennaio 1942, pag.5
  6. ^ Comincia per il Napoli il campionato della riscossa, Il Littoriale, 30 agosto 1942, pag.3
  7. ^ Storia Web.tiscali.it
  8. ^ Serie B 1947-1948 Girone C Xoomer.virgilio.it
  9. ^ Liste di trasferimento Il Corriere dello Sport, 29 agosto 1952 pag.5
  10. ^ a b Lista degli allenatori del Sorrento Tuttoilsorrento.altervista.org

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]