Parco nazionale Santo Stefano

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Parco nazionale Santo Stefano
Tipo di areaParco nazionale
Codice WDPA10767
Class. internaz.IUCN category II
StatoVenezuela Venezuela
Superficie a terra44 500 ha
Provvedimenti istitutivi14 gennaio 1987
GestoreInstituto Nacional de Parques
Mappa di localizzazione
Mappa di localizzazione: Venezuela
Parco nazionale Santo Stefano
Parco nazionale Santo Stefano

Coordinate: 10°23′27″N 67°58′49″W / 10.390833°N 67.980278°W10.390833; -67.980278

Il parco nazionale Santo Stefano[1] (Parque Nacional San Esteban) è un'area naturale protetta situata nella parte nord-orientale dello stato Carabobo in Venezuela e confina con il parco nazionale Henri Pittier; entrambi i parchi sono riserve naturali.

È stato istituito nel 1987 e si estende per 44.500 ettari: comprende i municipi di Guacara, Naguanagua, Puerto Cabello e San Diego.

Il parco ospita il castello Solano di Puerto Cabello e altri luoghi storici tra cui "La via degli spagnoli" che collega Puerto Cabello con Valencia passando sul ponte ad arco di Paso Hondo, il villaggio di San Esteban, "La via del sale degli indios" che collega Patanemo a Guacara e i "Sassi dipinti" con i caratteristici graffiti nella valle di Tronconero vicino Vigirima.

Alcuni animali che abitano il parco nazionale Santo Stefano[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ San Esteban National Park, in World Database on Protected Areas. URL consultato il 29 luglio 2014.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Ecologia e ambiente Portale Ecologia e ambiente: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di ecologia e ambiente