Clubul Sportiv Pandurii Lignitul Târgu Jiu

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Pandurii)
Jump to navigation Jump to search
Pandurii Târgu Jiu
Calcio Football pictogram.svg
Minerii (Minatori)
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Terza divisa
Colori sociali Azzurro e Bianco2.svg Azzurro-bianco
Dati societari
Città ROU GJ Targu Jiu CoA.png Târgu Jiu
Nazione Romania Romania
Confederazione UEFA
Federazione Flag of Romania.svg FRF
Fondazione 1962
Presidente Romania Marin Condescu
Allenatore Romania Flavius Stoican
Stadio Stadionul Tudor Vladimirescu
(9.200 posti)
Sito web www.pandurii-tg-jiu.ro
Palmarès
Dati aggiornati al 17 aprile 2013
Si invita a seguire il modello di voce

Il Pandurii Târgu Jiu (nome completo Clubul Sportiv Pandurii Târgu Jiu, abbreviato in CS Pandurii Târgu Jiu) è una società calcistica rumena con sede nella città di Târgu Jiu. Fondata nel 1962, milita nella Liga II, la serie B del campionato rumeno.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Origini del calcio a Târgu Jiu[modifica | modifica wikitesto]

La prima squadra di calcio cittadina fu la Gorjul Târgu Jiu che disputò la Divizia C alla ripresa del campionato dopo la seconda guerra mondiale venendo subito retrocessa nei campionati provinciali[1]. Anche il Flacăra Târgu Jiu raggiunse alla fine degli anni 50 il terzo livello calcistico nazionale e inoltre in quel periodo vennero fondate il Flamura Târgu Jiu e il Sănătatea Târgu Jiu.

Nell'agosto 1962 venne decisa la fusione tra il Flacăra-Unirea e il CIL Târgu-Ji che costituirono il Pandurii[2].

1963-2005: le serie minori[modifica | modifica wikitesto]

La squadra esordì nel torneo provinciale ottenendo subito la promozione in Divizia C. Disputò in questa categoria 14 campionati prima di arrivare alla Divizia B[3] grazie alla vittoria nel proprio girone con 5 punti di vantaggio sul CSM Turnu-Severin. Rimase nella seconda serie una sola stagione ma ci ritornò prontamente.

Per tutti gli anni 80 e la prima parte degli anni 90 giocò tra la seconda e la terza serie per scendere successivamente nei tornei provinciali. Nel 1998 ricominciò la risalita: dopo due stagioni nel terzo livello venne nuovamente promosso in B dove disputò tre campionati nella parte centro bassa della classifica prima di tentare la promozione in Divizia A nel 2003-2004 arrivando secondo nel proprio girone dietro lo Sportul Studențesc București e riuscendoci l'anno successivo dopo aver lottato nel finale con il FC Sibiu[4]

In prima serie[modifica | modifica wikitesto]

Nel primo anno in massima divisione il club giunse penultimo ma evitò la retrocessione perché la federazione penalizzò lo Sportul Studențesc București per un debito di 300.000 euro, decisione poi confermata in sede europea dopo il ricorso presentato dalla squadra della capitale[5].

Anche nei campionati successivi il club concluse sempre oltre il decimo posto riuscendo spesso ad evitare la retrocessione nelle ultime giornate e cambiando più volte l'allenatore nel corso della stagione. Migliorò la situazione finanziaria anche grazie a sussidi da parte di aziende pubbliche locali[6] e giunsero i risultati: settimo nel 2011-2012 e secondo nel 2012-2013 conquistando il diritto di partecipare alle competizioni europee[7].

Partecipazione alle coppe europee[modifica | modifica wikitesto]

Il secondo posto nel 2012-2013 consentì al club l'accesso al secondo turno preliminare della UEFA Europa League 2013-2014. Superò il FC Levadia Tallinn, il Hapoel Tel Aviv Football Club e al turno di play-off i portoghesi del Sporting Clube de Braga ribaltando la sconfitta casalinga dell'andata[8] giungendo alla fase a gironi.

Cronistoria[modifica | modifica wikitesto]

Cronistoria del Clubul Sportiv Pandurii Lignitul Târgu Jiu
  • 1962-63 · Campionato provinciale - Promosso in Divizia C
  • 1963-64 · 3º in Divizia C
  • 1964-65 · 10º in Divizia C
  • 1965-66 · 3º in Divizia C
  • 1966-67 · 7º in Divizia C
  • 1967-68 · 11º in Divizia C
  • 1968-69 · 11º in Divizia C
  • 1969-70 · 8º in Divizia C
  • 1970-71 · 9º in Divizia C
  • 1971-72 · 6º in Divizia C
  • 1972-73 · 12º in Divizia C
  • 1973-74 · 8º in Divizia C
  • 1974-75 · 5º in Divizia C
  • 1975-76 · 2º in Divizia C
  • 1976-77 · 1º in Divizia C - Promosso in Divizia B
  • 1977-78 · 17º in Divizia B - Retrocesso in Divizia C
  • 1978-79 · 1º in Divizia C - Promosso in Divizia B
  • 1979-80 · 13º in Divizia B
  • 1980-81 · 8º in Divizia B
  • 1981-82 · 13º in Divizia B
  • 1982-83 · 15º in Divizia B - Retrocesso in Divizia C
  • 1983-84 · 3º in Divizia C
  • 1984-85 · 3º in Divizia C
  • 1985-86 · 1º in Divizia C - Promosso in Divizia B
  • 1986-87 · 13º in Divizia B
  • 1987-88 · 3º in Divizia B
  • 1988-89 · 5º in Divizia B
  • 1989-90 · 14º in Divizia B
  • 1990-91 · 16º in Divizia B - Retrocesso in Divizia B
  • 1991-92 · 11º in Divizia C - Retrocesso in Divizia D
  • 1992-93 · Divizia D
  • 1993-94 · Divizia D
  • 1994-95 · Divizia D
  • 1995-96 · Divizia D
  • 1996-97 · Divizia D
  • 1997-98 · Divizia D - Promosso in Divizia C
  • 1998-99 · 5º in Divizia C
  • 1999-00 · 2º in Divizia C - Promosso in Divizia B

Sedicesimi di finale in Coppa di Romania
Turno preliminare in Coppa di Romania
Turno preliminare in Coppa di Romania
Sedicesimi di finale in Coppa di Romania
  • 2004-05 · 1º in Divizia B - Promosso in Divizia A
Sedicesimi di finale in Coppa di Romania
Ottavi di finale in Coppa di Romania
Semifinale in Coppa di Romania
Quarti di finale in Coppa di Romania
Quarti di finale in Coppa di Romania
Sedicesimi di finale in Coppa di Romania
Ottavi di finale in Coppa di Romania
Quarti di finale in Coppa di Romania
Ottavi di finale in Coppa di Romania

Nomi ufficiali[modifica | modifica wikitesto]

Nella sua storia il club ha assunto le seguenti denominazioni:[9]

  • Agosto 1962 - Fusione tra il CIL Târgu Jiu e il Flacara Unirea JIL Târgu Jiu
  • Giugno 1963 - CS Pandurii Târgu Jiu
  • 1972 - fusione con AS Gorjul
  • 1975 - Cimentul Victoria Târgu Jiu
  • 1976 - CS Pandurii Târgu Jiu
  • 1986 - Gloria Pandurii Târgu Jiu
  • 1988 - CS Pandurii Târgu Jiu

Rosa 2017-2018[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
3 Romania D Andrei David
4 Romania D Denis Brinzan
5 Romania D Daniel Lung
6 Romania D Daniel Celea
7 Romania A Vlad Bujor
8 Romania C Cristian Raiciu
9 Romania A Daniel Mărgărit
11 Slovenia C Enis Đurković
12 Romania P Daniel Popescu
18 Romania C Bogdan Dănăricu
27 Romania D Constantin Drugă
33 Romania P Răzvan Stanca
77 Romania C Rodemis Trifu
99 Romania A Gabriel Dodoi
N. Ruolo Giocatore
Romania D Sergiu Homei
Romania C Roberto Dumitru
Romania C Marius Cocîrlă
Romania C Mihai Maxin
Romania C Andrei Sendroiu
Romania C George Tudoran
Romania D Angelotti Trocan
Romania C Adrian Sut
Romania D Grigore Turda
Romania C Andrei Firat
Romania C Alexandru Voda
Romania C Daniel Pirvulescu
Romania D Alexandru Valentin Vasilescu

Inno[modifica | modifica wikitesto]

Inno del team è Hei, hei, Pandurii con musica e versi composti dal professor Viorel Garbaciu[10]

Stadio[modifica | modifica wikitesto]

Il club gioca le proprie partite interne nello Stadionul Tudor Vladimirescu, impianto con 9.200 posti a sedere[11] inaugurato nel 1963 e successivamente ristrutturato nel 2005 e nel 2011[12].

Per gli incontri casalinghi della UEFA Europa League 2013-2014 il club disputò i match casalinghi nella Cluj Arena di Cluj Napoca.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

2004-2005

Altri piazzamenti[modifica | modifica wikitesto]

Secondo posto: 2012-2013
Terzo posto: 2015-2016
Semifinalista: 2006-2007
Finalista: 2014-2015

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Divizia C 1946-47, su romaniansoccer.ro. URL consultato il 30 agosto 2013.
  2. ^ Profilo su weltfussballarchiv, su weltfussballarchiv.com. URL consultato il 30 agosto 2013.
  3. ^ Divizia C 1976-77, su romaniansoccer.ro. URL consultato il 30 agosto 2013.
  4. ^ Divizia B 2004-2005, su romaniansoccer.ro. URL consultato il 30 agosto 2013.
  5. ^ Penalizzazione dello Sporting Studentesc, su romaniansoccer.ro. URL consultato il 30 agosto 2013.
  6. ^ 5.000.000 di euro di finanziamento l'anno, su tolo.ro. URL consultato il 30 agosto 2013.
  7. ^ Risultati nel 2012-2013, su labtof.ro. URL consultato il 30 agosto 2013.
  8. ^ Notizia dal sito ufficiale, su pandurii-tg-jiu.ro. URL consultato il 30 agosto 2013.
  9. ^ Denominazioni del club da weltfussballarchiv, su weltfussballarchiv.com. URL consultato il 30 agosto 2013.
  10. ^ Inno dal sito ufficiale con testo e possibilità di ascolto, su pandurii-tg-jiu.ro. URL consultato il 31 agosto 2013.
  11. ^ Stadio dal sito ufficiale, su pandurii-tg-jiu.ro. URL consultato il 31 agosto 2013.
  12. ^ Informazioni sullo stadio, su allstadiums.ru. URL consultato il 31 agosto 2013 (archiviato dall'url originale il 2 settembre 2013).

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio