Ovunque tu sia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Ovunque tu sia
PaeseItalia
Anno2008
Formatofilm TV
Generedrammatico, avventura
Lingua originaleitaliano
Crediti
RegiaAmbrogio Lo Giudice
SoggettoNicoletta D'Avanzo
Nicola Ravera Rafele
SceneggiaturaDomenico Rafele, Nicola Ravera Rafele, Stefano Gabrini, Elena Bucaccio
FotografiaMarco Pieroni
MontaggioMauro Bonanni
MusichePaolo Vivaldi
ScenografiaMaurizio Marchitelli
CostumiFrancesca Brunori
ProduttoreSergio Castellani
Andrea Piazzesi
Daniela Valentini
Matteo Martone
Casa di produzioneRai Fiction
Film Master Group
Six-Six-Eight
Prima visione
Data20 ottobre 2008
Rete televisivaRai Uno

Ovunque tu sia è un film per la televisione coprodotto da Rai Fiction, Filmmaster Group e Six-Six-Eight nel 2008 per Rai Uno.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Ovunque tu sia è una coproduzione internazionale. È stato girato in quattro paesi: Italia (e in particolare a Orvieto), Singapore, Malesia e Thailandia. Il film, di genere drammatico e avventura, è diretto da Ambrogio Lo Giudice.

Inizialmente, i responsabili dei palinsesti di Raiuno avevano previsto la data di domenica 19 ottobre 2008 per la prima visione TV del film; pochi giorni prima di questa data, però, si è deciso di rinviare la messa in onda al giorno successivo, lunedì 20 ottobre 2008, senza cambiare la collocazione oraria, ossia la prima serata, o prime time. Nei settimanali di programmi tv con i palinsesti dal 18/10 al 24/10 2008, quindi, il film viene recensito nella giornata di domenica.

Personaggi[modifica | modifica wikitesto]

Messa in onda[modifica | modifica wikitesto]

Come si è detto, questo film tv è stato trasmesso in prima visione TV lunedì 20 ottobre 2008 in prima serata su Rai Uno, ed ha ottenuto, secondo i dati Auditel[1], questi risultati:

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Ornella Petrucci, Ascolti tv, doppietta di Canale 5 con Zelig e Matrix [collegamento interrotto], in Il Velino, 21 ottobre 2008. URL consultato il 21-10-2008.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]