Ambrogio Lo Giudice

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Ambrogio Lo Giudice (Bologna, 16 aprile 1956) è un regista italiano specializzato in pubblicità e videoclip. Ha girato circa 140 videoclip e circa 120 spot.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Inizialmente fotografo di copertine di album, nel 1992 ha fondato la Filmaster Clip, società italiana per la produzione di videoclip, e nel 2000 My-Tv, la prima televisione via internet italiana. Ha lavorato con artisti italiani come Lorenzo "Jovanotti" Cherubini, Vasco Rossi, Lucio Dalla, Laura Pausini e Luca Carboni.

È stato nominato due volte agli MTV Awards nella categoria "miglior video dell'anno" con "Penso Positivo" nel 1995 e "L'ombelico del mondo" nel 1997, tutti e due di Jovanotti, e ha vinto una Grolla d'Oro nel 1989 con "Vita" di Lucio Dalla-Gianni Morandi per il miglior videoclip dell'anno. Tra i premi ricevuti, quello di RiminiCinema per il video di "Qua Qua Quando" di Francesco Baccini.

Nel 2003 è uscito il suo primo film in pellicola, Prima dammi un bacio, da lui scritto e diretto. Nel 2008 ha diretto la miniserie televisiva per la Rai Artemisia Sanchez.

Nel 2008 ha diretto il film tv Ovunque tu sia, trasmesso da Raiuno.

Nel 2009 ha diretto David Copperfield, con Giorgio Pasotti, Maya Sansa e Gianmarco Tognazzi, trasmesso su RaiUno il 26 e il 27 aprile, suscitando un grandissimo successo. La prima puntata viene vista da 6.164.000 di telespettatori, con il 24,68% di share, e la seconda puntata è stata vista da 6.855.000, con il 25,12% di share.

Nel 2010 ha diretto la fiction di sei puntate Una Musica Silenziosa, in Monopoli (BA), che sarà trasmessa da Raiuno e prodotta dalla Casanova Multimedia di Luca Barbareschi.

Nel 2012 è il regista della seconda stagione della fiction di successo Terra ribelle.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Regista[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]