Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Outlaw Star

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Outlaw Star
星方武侠アウトロースター
(Seihō Bukyō Autorō Sutā)
Outlaw Star.jpg
Copertina italiana del primo volume
Generefantascienza
Manga
AutoreTakehiko Ito
EditoreShūeisha
RivistaUltra Jump
Targetseinen
1ª edizione1997
Tankōbon3 (completa)
Editore it.Panini Comics - Planet Manga
Collana 1ª ed. it.Manga Universe
1ª edizione it.gennaio – novembre 2000
Periodicità it.bimestrale
Volumi it.6 (completa)
Testi it.Roberto Pesci
Serie TV anime
AutoreTakehiko Ito
RegiaMitsuru Hongo
SceneggiaturaHajime Yadachi, Katsuhiro Chiba
Char. designTakuya Saito
Mecha designShoji Kawamori, Junya Ishigaki
MusicheKô Ôtani
StudioSotsu Agency, Sunrise
1ª TV8 gennaio – 25 giugno 1998
Episodi26 (completa)
Durata ep.30 min

Outlaw Star (星方武侠アウトロースター Seihō Bukyō Autorō Sutā?) è un manga ed un anime creata da Takehiko Ito. In Italia il manga è stato pubblicato dalla Planet Manga, mentre l'anime è tuttora inedito.

La serie ha dato vita anche ad uno spin-off dal titolo Angel Links del 1999.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Nel futuro era Towards Stars molti sistemi solari sono stati aperti al traffico spaziale. Fra le popolazioni nomadi c'è una piccola parte di loro che si è dedicata alla caccia di taglie, ovvero la cattura di criminali in cambio di lauti pagamenti. Gene Starwind (ジーン・スターウインド Jīn Sutāuindo?) e il piccolo James "Jim" Hawking (ジム・ホーキング Jimu Hōkingu?) sono proprio due cacciatori di taglie e vengono ingaggiati per proteggere il capitano Hilda che ha tra le mani un androide, Melfina (メルフィナ Merufina?). Melfina è l'unico essere in grado di pilotare una nave spazie chiamata "XGP-15A II", ed in seguito soprannominata "Outlaw Star", a cui sono interessati anche i terribili Kei Pirates. Dopo la morte di Hilda si uniranno ai due cacciatori spaziali e Melfina anche la ragazza gatto Aisha Clanclan (エイシャ・クランクラン Eisha Kurankuran?) e "Twilight" Suzuka (黄昏の鈴鹿 Tasogare no Suzuka?), una samurai assassina.

Episodi[modifica | modifica wikitesto]

Logo della serie

La serie animata è stata prodotta in 26 episodi, trasmessi in Giappone a partire dall'8 gennaio 1998[1].

Titolo italiano
GiapponeseKanji」 - Rōmaji
In onda
Giapponese
1Outlaw Star
「無法の星」 - muhō no hoshi
8 gennaio 1998
2The Star of Desire
「欲望の星」 - yokubō no hoshi
15 gennaio 1998
3Into Burning Space
「燃える宇宙へ」 - moe ru uchū he
22 gennaio 1998
4When Hot Ice Melts
「熱き氷の溶けるとき」 - atsuki koori no toke rutoki
29 gennaio 1998
5The Beast Girl Ready to Pounce
「待ち伏せる獣娘」 - machi fuse ru kemono musume
5 febbraio 1998
6The Beautiful Assassin
「麗しき暗殺者」 - uruwashi ki ansatsu mono
12 febbraio 1998
7Creeping Evil
「忍び寄る魔手」 - shinobi yoru ma te
19 febbraio 1998
8Forced Departure
「腕ずくの発進」 - udezuku no hasshin
26 febbraio 1998
9A Journey of Adventure! Huh?
「冒険の旅…え?」 - bōken no tabi... e?
5 marzo 1998
10Gathering for the Space Race
「宇宙レースに集う」 - uchū resu ni tsudō
12 marzo 1998
11Adrift in Subspace
「亜空間漂流」 - akūkan hyōryū
19 marzo 1998
12Mortal Combat with the El Dorado
「エルドラド号との死闘」 - erudorado gō tono shitō
26 marzo 1998
13Advance Guard From Another World
「異星よりの尖兵」 - isei yorino senpei
2 aprile 1998
14Final Countdown
「ファイナル.カウントダウン」 - fainaru. kauntodaun
9 aprile 1998
15The Seven Emerge
「七人衆現わる」 - shichinin shū arawa ru
16 aprile 1998
16Demon of the Water Planet
「星の海の悪魔」 - hoshi no umi no akuma
-
17Between Man and Machine
「生命と機械の間で」 - seimei to kikai no kan de
23 aprile 1998
18The Strongest Woman in the World
「宇宙最強の女」 - uchū saikyō no onna
30 aprile 1998
19Law and Lawlessness
「法と無法」 - hō to muhō
7 maggio 1998
20Cats and Girls and Spaceships
「猫と少女と宇宙船」 - neko to shōjo to uchūsen
14 maggio 1998
21Grave of the Dragon
「龍の墓標」 - ryū no bohyō
21 maggio 1998
22Gravity Jailbreak
「重力脱獄」 - jūryoku datsugoku
28 maggio 1998
23Hot Springs Planet Tenrai
「温泉惑星天鈴」 - onsen wakusei ten suzu
-
24Cutting to the Galactic Leyline
「龍脈突入」 - ryū myaku totsunyū
11 giugno 1998
25Maze of Despair
「絶望への迷宮」 - zetsubō heno meikyū
18 giugno 1998
26Return to Space
「空へ還る」 - sora he kan ru
25 giugno 1998

Colonna sonora[modifica | modifica wikitesto]

  • Sigla di apertura
Through the Night cantata da Masahiko Arimachi
  • Sigle di chiusura
Hiru no Tsuki cantata da Arai Akino (eps. 01-13)
Tsuki no Ie cantata da Arai Akino (eps. 14-26)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Anime Marumegane per i titoli originali e le date di trasmissione.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Anime e manga Portale Anime e manga: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di anime e manga