Odradek Edizioni

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nota disambigua.svg Disambiguazione – "Odradek" rimanda qui. Se stai cercando altri significati, vedi Odradek (disambigua).
Odradek Edizioni
StatoItalia Italia
Forma societariaSocietà a responsabilità limitata
Fondazione1996 a Roma
Sede principaleVia san Quintino, 35 - 00185
Persone chiavePietro Zanelli (presidente)
SettoreEditoria
Sito web

Odradek Edizioni è una casa editrice italiana con sede a Roma, fondata nel 1996, che pubblica libri di narrativa, oltre a saggi di storia, politica[1] e filosofia.
Si è caratterizzata fin dai primi anni promuovendo la Storia orale attraverso saggi di carattere introduttivo e ricerche operative, con la collaborazione di Cesare Bermani[2] e di Alessandro Portelli.

Il catalogo Odradek propone inoltre studi che concernono la storia della conflittualità sociale, le guerre, le problematiche ambientali globali, le culture marginali, le avanguardie artistico-letterarie del novecento e il dibattito epistemologico contemporaneo. Quest'ultima tematica è curata da Felice Accame nella collana Ideologia e Conoscenza.[3]
Tra i libri in catalogo figurano il Diario di Bulow di Arrigo Boldrini con prefazione di Gian Carlo Pajetta,[4] il volume Storia delle Brigate Rosse di Marco Clementi[5] la riedizione di La strage di stato di Eduardo M. Di Giovanni, Marco Ligini, Edgardo Pellegrini (edizione originale di Samonà e Savelli del 1970), controinchiesta sulla Strage di Piazza Fontana,

Riviste[modifica | modifica wikitesto]

Odradek pubblica, o ha pubblicato, le seguenti riviste:

  • Almanacco Odradek di scritture antagoniste: almanacco annuale;
  • Giano. Pace, ambiente, problemi globali: rivista quadrimestrale fondata nel 1989;
  • Zapruder: quadrimestrale del progetto Storie in movimento fondata nel 2002.
  • Persona&Società: quadrimestrale dell'Anpi di Roma e del Lazio.

Le librerie[modifica | modifica wikitesto]

Sono associate alla casa editrice anche quattro librerie sparse su tutto il territorio italiano (Roma, Milano, Tuscania e Pomezia) che propongono una scelta attenta della piccola e media editoria di qualità.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ E. Mondello, Roma noir 2005: tendenze di un nuovo genere metropolitano, Robin Edizioni IT, 2005, p. 152, ISBN 9788873711988. URL consultato il 18 febbraio 2018.
  2. ^ Fiamma Lussana e Giacomo Marramao, L'Italia repubblicana nella crisi degli anni Settanta: Culture, nuovi soggetti, identità, Rubbettino Editore, 2003, p. 299, ISBN 9788849807509. URL consultato il 18 febbraio 2018.
  3. ^ Supplementi a Il linguaggio come capro espiatorio, su webcache.googleusercontent.com. URL consultato il 18 febbraio 2018.
  4. ^ Arrigo Boldrini, Diario di Bulow: pagine di lotta partigiana, 1943-1945, Odradek, 2008, ISBN 9788886973953. URL consultato il 18 febbraio 2018.
  5. ^ Marco Clementi, Storia delle Brigate rosse, Odradek, 2007, ISBN 9788886973861. URL consultato il 18 febbraio 2018.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàLCCN (ENnr00032500 · WorldCat Identities (ENnr00-032500
Editoria Portale Editoria: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di editoria