Oasis (film 2002)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Oasis
Oasis (film 2002).png
Una scena del film
Titolo originale오아시스
Lingua originalecoreano
Paese di produzioneCorea del Sud
Anno2002
Durata129 Minuti
Dati tecniciColore
rapporto: 1,78:1
Generedrammatico
RegiaLee Chang-Dong
SoggettoLee Chang-Dong
SceneggiaturaLee Chang-Dong
ProduttoreJeon Yang-Jun
Produttore esecutivoKaynam Hyung
Casa di produzioneCineclick Asia
Distribuzione in italianoKoch Media
FotografiaChoi Yeong-Taek
MontaggioKim Hyeon
MusicheLee Jae-Jin
CostumiCha Sun-Young
Art directorYu Won Kil
Interpreti e personaggi

Oasis (오아시스?, OasiseuLR) è un film del 2002 scritto e diretto da Lee Chang-dong.

Fu presentato alla Mostra internazionale d'arte cinematografica di Venezia nel 2002, aggiudicandosi il Leone d'argento - Premio speciale per la regia. L'interpretazione di Moon So-ri le valse il Premio Marcello Mastroianni.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Hong Jong-du è un giovane coreano sensibile e premuroso, ma certamente svitato. Appena uscito di prigione, per essersi incolpato di aver ucciso un uomo guidando ubriaco (in realtà alla guida era il fratello capofamiglia), vive nella solitudine nell'emarginazione. Deciso a scusarsi con la famiglia dell'uomo che avrebbe ucciso, va a casa sua, dove incontra la figlia del morto, Han Gong-ju: una giovane disabile che conduce una vita di solitudine, praticamente abbandonata dalla famiglia in un misero appartamento delle case popolari. Hong Jong-du, all'inizio, tenta di violentarla, ma presto si pente del suo gesto malsano e, cercato da lei, torna dalla giovane, che invece di sentirsi traumatizzata prova un certo appagamento per essere finalmente vista come una donna. Tra i due nasce una tenera e intensa relazione, impossibile in una società gerarchica e ipocrita quale quella che circonda i due ragazzi: Hong Jong-du è l'unico uomo ad aver desiderato la ragazza e a farle scoprire la propria femminilità. Il giovane viene, però, sorpreso nell'intimità e la famiglia della giovane lo denuncia e vuole giustizia. Viene così condannato per stupro e nuovamente incarcerato non prima di aver effettuatp un gesto generoso e plateale che rivela i suoi veri sentimenti per la ragazza. Il loro amore resisterà anche alla condanna di Hong e la giovane ritroverà motivazioni per vivere nell'attesa del suo ritorno.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema