Nuova Lantea

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

1leftarrow blue.svgVoce principale: Pianeti di Stargate.

Nuova Lantea
Altri nomi M35-117
Tipo Pianeta
Creazione
Saga Stargate Atlantis
Ideatore
Appare in Stagione 4 e 5
Caratteristiche immaginarie
Governo Spedizione di Atlantide
(2007 - 2009)
Capo
Continente Terraferma di Nuova Lantea
Razze Tau'ri

Nuova Lantea (indirizzo: AtlantisGlyphUnknown.pngAtlantisGlyphUnknown.pngAtlantisGlyphUnknown.pngAtlantisGlyphUnknown.pngAtlantisGlyphUnknown.pngAtlantisGlyphUnknown.png - punto d'origine AtlantisGlyph19.svg) è un pianeta immaginario dell'universo fantascientifico di Stargate Atlantis.

Prima che Atlantide lo raggiungesse, il pianeta non aveva Stargate.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Il pianeta scelto dalla Spedizione ha un'atmosfera molto simile a quello della Terra, in grado di sopportare la vita. Molto simile a Lantea, presenta un vasto oceano paragonabile a quello che ospitò Atlantide in precedenza. Sulla terraferma è presente una specie di serpente che dimora su una pianta simile alla begonia eiromischa che sulla Terra si era estinta nel 2007. Il pianeta ha cinque lune, anche se solo due sono visibili ad occhio nudo. L'atmosfera è protetta da tempeste ionosferiche.[1][2][3]

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il pianeta fu scelto dopo che gli Asurani catturarono Elizabeth Weir; la donna infatti non era a conoscenza dell'esistenza del pianeta. Mantenere la segretezza della sua posizione fu considerata una priorità per impedire che i Wraith trovino Atlantide.[1][4]

Durante il soggiorno su Nuova Lantea, la spedizione scoprì che precedentemente una nave spaziale di una razza aliena, chiamata Sekkari, si schiantò sul pianeta. I sopravvissuti furono portati su un nuovo mondo dalla Apollo.[3]

Dopo che metà di una nave alveare Wraith finì nell'oceano del pianeta, furono ripescati dei superstiti tra cui il Wraith Todd, John Sheppard e Evan Lorne.[5]

In seguito, Atlantide abbandonò il pianeta per dirigersi verso la Terra, sotto attacco di una nave alveare potenziata con uno Zero Point Module (ZPM).[6]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]